A- A+
Politica
Tracollo del Partito Democratico. L'ultimissimo sondaggio Piepoli


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Un crollo. Non ci sono altri termini per difinire quello che sta accadendo al Partito Democratico. In una settimana, secondo l'ultimo sondaggio dell'Istituto Piepoli - diffuso da Affaritaliani.it - il Pd di Matteo Renzi ha perso un punto secco, dopo la discesa dello 0,5% di sette giorni fa, passando dal 33,5% del 7 luglio all'attuale 32,5%.

A beneficiare del tonfo del Pd sono il Movimento 5 Stelle, che continua a crescere raggiungendo il 24,5% (+0,5%), e gli altri partiti in generale (da 3,5% a 4%). Sinistra Ecologia Libertà conferma il 3,5%. Altri di Centrosinistra 1%. Forza Italia è ferma all'11%, così come l'Ncd-Area Popolare (2,5%) e Fratelli d'Italia (4%). Lega-NoiConSalvini è sempre il partito più forte del Centrodestra con 16,5% (invariato rispetto alla scorsa settimana).

Tags:
m5spdgrillorenzisondaggiopiepoliistituto piepolilegaforza italianoiconsalvini
in evidenza
La fitness model Roberta Carluccio si lancia sulla folla ma viene palpeggiata

Il video scandalo

La fitness model Roberta Carluccio si lancia sulla folla ma viene palpeggiata


in vetrina
Automotive ALD2Life continua a crescere: nel 2022 quattromila nuovi contratti

Automotive
ALD2Life continua a crescere: nel 2022 quattromila nuovi contratti


casa, immobiliare
motori
Nave Destriero: da 30 anni un record imbattuto

Nave Destriero: da 30 anni un record imbattuto


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.