A- A+
PugliaItalia
Lettieri

"Programmazione e visione di insieme per sostenere la crescita e l'occupazione: questo è ciò che manca alla Puglia vendoliana che pur registrando, secondo quanto emerso dal rapporto di Bankitalia, una situazione meno disastrosa rispetto alle altre regioni del Mezzogiorno, non ottiene risultati coerenti con i dati, assolutamente allarmanti, relativi alla occupazione",  lo dichiara in una nota Luigi d'Ambrosio Lettieri, capogruppo PdL Commissione Sanità Senato e coordinatore cittadino PdL Grande Città di Bari.

"Nella Puglia migliore di Vendola aumentano i disoccupati, aumentano gli ex occupati in cerca di lavoro, aumentano coloro che non lo cercano neanche più. Ciò che di diminuisce è il fatturato delle imprese e calano i consumi. Pur nella consapevolezza di trovarci di fronte ad una situazione di crisi internazionale, non possiamo fare a meno di sottolineare l'incongruenza tra i toni trionfalistici e la realtà."

"Occorre puntare sulla qualità della spesa, ottimizzando l'utilizzo dei fondi europei che, evidentemente, devono trovare una destinazione più in sintonia con le esigenze del lavoro e dell'impresa".

Tags:
documentobanca d'italiabarivendolad'ambrosio lettieri
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.