A- A+
PugliaItalia
Discarica di Giardinetto (Fg), allarme incendio

Troia (Fg) - Situazione sotto controllo ed allarme rientrato in poco tempo, all'indomani di un incendio divampato nel fine settimana alle porte della ex fornace Giardinetto vicino al Comune di Troia. Lo comunica lo stesso Sindaco di Troia, Leonardo Cavalieri.

Cavalieri Troia
 

La località è saltata agli onori di cronaca perché convertita da fornace a discarica, presunto ricettacolo di rifiuti altamente tossici, alcuni dei quali provenienti dalla lontana Corea. Il caso ha visto inchiodati per almeno un decennio i titolari della ditta proprietaria dello stabilimento accusati a vario titolo di disastro ambientale. Spada di Damocle decaduta del tutto con sentenza di assoluzione e avvenuta prescrizione di alcuni capi di accusa a gennaio dello scorso anno.

"Dopo aver provveduto a contattare i Vigili del Fuoco intervenuti", comunica il primo cittadino, "è mio desiderio rassicurare la popolazione riguardo quanto riportato nello scorso fine settimana, a proposito di un incendio verificatosi in località Giardinetto. Senza inutili allarmismi o eccessi di cronaca romanzata, è sufficiente dire che i Vigili accorsi sul luogo hanno provveduto ad assicurare che la situazione è rientrata in poco tempo ed era assolutamente meno grave di quanto riferito dai media locali".

giardinetto8
 

"Nonostante tutto", chiosa Cavalieri, "resta assolutamente prioritaria ed importantissima la questione Giardinetto e l’annessa bonifica del sito. Come istituzioni, continueremo a vigilare, spingendo per una soluzione quanto più celere possibile".

Appp Giorgio Mercuri Federagri
 

Acqua sul fuoco, invece, le dichiarazioni di Giorgio Mercuri, imprenditore agricolo e presidente Fedagri, sentito ai microfoni dell'emittente locale Teleradioerre:  "Io la notte tra sabato e domenica mi trovavo a casa a due passi dal luogo incriminato, e posso testimoniare che l'incendio ha interessato solo le stoppie circostanti la collinetta di Monte Calvello. Quindi vi posso garantire che la vecchia fornace non è stata colpita. Cerchiamo di non creare ulteriori pericolosi allarmismi".

In merito all'annosa questione della discarica, a lungo nelle cronache ambientali dei Monti Dauni, lo stesso mercusri riferisce che il processo penale è stato chiuso con l'assoluzione degli indagati e che adesso spetta agli organi competenti gestire sia questa massa di rifiuti che la diffusione delle analisi ambientali,  che diano una risposta a ciascuno dei residenti di questa vasta area coinvolta: "Chiediamo, nel rispetto anche delle aziende che qui operano e per la tutela della salute pubblica, che la magistratura velocizzi la chiusura del caso, dando risposte certe e definitive a tutti i soggetti coinvolti".

---------------------------

Pubblicato sul tema: Giardinetto, la discarica Solo un brutto sogno!

                               Per PM assoluzioni e prescrizioni Giardinetto: la discarica fantasma

Tags:
foggiagiardinettodiscaricaincendiocavalierimercuri
i blog di affari
Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
La Meloni vola nei sondaggi ma si vota solo alle primarie del Pd
M5s, lo strappo è a un passo. E ora può nascere il partito di Conte
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.