A- A+
PugliaItalia
L' Episcopius Troianus di A. Gelormini a Milano

di Paolo Rausa

Misticismo di un viaggio artistico in ‘Episcopius Troianus’ di Antonio Gelormini,

sabato 30 gennaio ore 17, Associazione Pugliesi di Milano in via Pietro Calvi 29

Una storia di viaggi il saggio di Antonio Gelormini ‘Episcopius Troianus’, fin dal tempo del nόstos da Troia in fiamme. Da lì fino alle coste della Daunia. L’esule è Diomede. Qui fonda la nuova città di Troia (Fg), al cui centro svetta la straordinaria bellezza e compostezza della Cattedrale, gioia e vanto della architettura romanico-pugliese.

Gelormini
 

Parte da queste premesse storiche fondative il viaggio  ad Aecae o Eca, così chiamato l’accampamento di Annibale in attesa di sconfiggere i romani a Canne, poi sede episcopale che dominava la Capitanata.

Desiderio di conoscenza, l’amplesso con la monumentalità degli edifici religiosi, le pale e le raffigurazioni pittoriche dei cicli biblici costituiscono il materiale di interesse che l’autore affida al viaggio e alle suggestioni di Kaspar Jr. Van Wittel, rampollo olandese del famoso architetto Luigi Vanvitelli.

Rosone Troia2
 

Egli si propone di visitare le maestose realizzazioni architettoniche del suo avo, con tappe artistiche  nelle città di Firenze, Napoli e Caserta, dove aveva avuto modo di esprimere la sua genialità nella realizzazione della reggia, una residenza estiva dei Borboni in competizione con le regge europee, in particolare quella di Versailles.

L’imponenza e l’eleganza della Cattedrale spingono il nostro viaggiatore nel cuore della città di Troia, sede del potente ‘Episcopius Troianus’, ma lo affascinano anche le grandi tele del Solimena, la cacciata di Eliodoro dal Tempio di Gerusalemme ad opera dell’angelo guerriero che impone la giustizia divina.

L’autore si fa pellegrino nella città di Troia, attraversa le sue epoche, rimpiange la grandezza delle sue origini e la potenza spirituale dell’edificio che dà il titolo al libro. Si fa esteta e cultore del bello nell’arte sacra, innalza così in tutto il suo splendore e fascino un angolo di Puglia veramente suggestivo.

‘Episcopius Troianus-Il taccuino di Troia’, Gelsorosso Editore, Bari, giugno 2012, pagg. 77, € 14,00.

-----------------------------

Pubblicato in precedenza: EPISCOPIVS TROIANVS, l'opera prima di A. Gelormini

                                       Grottaglie, Terrazza Nardina L'Episcopius di Gelormini

                                       Statte (Ta), il Vescovo e Episcopius Troianus

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gelorminiassociazionepugliesiepiscopiustroianustroiarosonerausa
i blog di affari
Super Green Pass al via: un ricatto, una forma di apartheid
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.