A- A+
PugliaItalia
M5S e CoR prime indicazioni per la Commissione Antimafia

Arrivano le prime indicazioni di consiglieri regionali per la Commissione Antimafia dopo la strigliata ai gruppi consiliaria del presidente Mario Loizzo: "Si tratta degli adempimenti preliminari indispensabili - aveva scritto Loizzo nella nota inviata ai partiti - per poter procedere all’auspicato insediamento dell’organismo, ai sensi del regolamento interno del Consiglio e della legge regionale istitutiva la n. 29/2016, approvata all’unanimità dall’Assemblea nella seduta del 18 ottobre 2016". "Spero che qualcosa si muova nei prossimi giorni - aggiungeva stimolando il presidente del Consiglio regionale pugliese - perché è un peccato che non si riesca a dare concretezza a una legge innovativa".

perrini renato
 

Tra i primi a reagire il Movimento 5 Stelle e i CoR: "Accogliendo l’appello del presidente Mario Loizzo, il gruppo dei Conservatori e Riformisti ha indicato il collega RENATO PERRINI quale componente della Commissione regionale di studio e inchiesta sulla criminalità organizzata in Puglia, istituita con legge regionale n. 29/2016 e approvata all'unanimità dal Consiglio nella seduta del 18 ottobre scorso", si legge in una nota diffusa.

"Una Commissione - prosegue la nota - sulla quale i CoR hanno creduto in modo particolare visto che la legge è stata elaborata nella settima Commissione presieduta dal consigliere Erio Congedo che è riuscito a mediare fra le diverse posizioni e ad arrivare a un unico testo che mettesse d’accordo la maggioranza e il Movimento 5 Stelle che avevano presentato due disegni di legge diversi".

Barone M5S
 

La Commissione è organo consultivo della Regione ed ha come finalità l'analisi dei fenomeni mafiosi e corruttivi, per proporre iniziative volte a rafforzare la cultura della legalità e sostenere la condanna sociale dei comportanti illeciti.

Con altra nota del gruppo M5S in Consiglio regionale la loro indicazione: "Comunichiamo di aver indicato la collega ROSA BARONE quale componente M5S della Commissione regionale di studio e inchiesta sulla criminalità organizzata in Puglia".

"La battaglia per l'istituzione di questa Commissione - sottolineano i pentastellati - è stata iniziata e portata avanti proprio da noi del Movimento 5 Stelle Puglia. Facendo seguito ad alcune indiscrezioni di stampa precisiamo inoltre che non abbiamo alcun impedimento, anzi saremmo onorati di assumerci la responsabilità della presidenza della Commissione a titolo gratuito, attendevamo semplicemente la richiesta del presidente Loizzo che, a onor del vero, è pervenuta solo pochissimi giorni fa".

(gelormini@affaritaliani.it)

 
 
 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
antimafia commissione m5s cor consiglieri indicazioni
i blog di affari
Covid, l'emergenza non è finita: presto il ritorno alla fase 1 delle misure
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
SERVONO EUROPROGETTISTI, BANDI NEL DIGITALE E PER PROGETTI ECOSOSTENIBILI
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.