A- A+
PugliaItalia
Matteoli: "Niente accordo" Vitali attacca Ferrarese

Altiero Matteoli, presidente del tavolo per le elezioni regionali di Forza Italia, mette la pietra tombale sulle già labili ipotesi di accordo tra le file di Forza Italia, dopo l'indicazione del nuovo candidato alla presidenza della regione Puglia, Adriana Poli Bortone:  "Allo stato non mi pare che ci sia alcuna possibilità di trovare un accordo", dice il senatore di Forza Italia, interpellato da Affaritaliani.it.

E poi aggiunge. "Ovviamente io auspico che possa ancora prevalere il buon senso, ma è soltanto un auspicio. Mi pare che sia estremamente difficile e al momento le cose sono ferme. Molto probabilmente noi, la Lega e altre forze sosterremo in Puglia la candidatura di Adriana Poli Bortone mentre Fratelli d'Italia, l'Ncd e Fitto appoggeranno Francesco Schittulli". Ma a questo punto Fitto è fuori da Forza Italia? "Beh, non può restare se se ne va da un'altra parte e non sostiene il candidato del partito".

Altero Matteoli
 

In pratica il vero e unico obiettivo di tutta questa pantomima, che da giorni ha rubato la scena politica pugliese, senza peraltro raccogliere le attenzioni della grande massa.

Anche Ignazio La Russa, il fondatore di Fratelli d'Italia, in un revival di protagonismo tutto aennino, ribadisce ad Alberto Maggi sempre di Affaritaliani.it che: "Si poteva e forse si doveva anticipare di molto la candidatura della Poli Bortone e soprattutto avanzarla in modo diverso. Adesso è troppo tardi. La candidatura, infatti, è percepita come anomala e tardiva, E seppure ci riempia di orgoglio, va detto che è una candidatura che nasce anche per dirimere questioni interne a Forza Italia".

Nel frattempo la scimitarra di Luigi Vitali continua a roteare, e stavolta viene indirizzata verso Massimo Ferrarese, che in una sua nota aveva detto di essere rimasto: "Basito, nell'apprendere che Forza Italia, dopo aver sostenuto pubblicamente e in maniera convinta Francesco Schittulli, abbia deciso di abbandonarlo per proporre Adriana Poli Bortone". Aggiungendo in qualità di coordinatore regionale NCD-Area Popolare:. "Rimango esterrefatto che proprio lei, prima sostenitrice di Francesco Schittulli, oggi si candidi contro di lui e che lo faccia con l'appoggio della Lega Nord di Matteo Salvini, dopo che nel recente passato ha addirittura fondato un partito (Io sud) per combattere quella stessa Lega, ossia quel movimento che considera da sempre il sud fuori dall'Italia. Ritengo che questo sia il sintomo di un momento di grande confusione da parte di Forza Italia che sembra aver perso di vista l'obiettivo che ci eravamo prefissi in Puglia e che - conclude Ferrarese - comunque continueremo a perseguire con tutte le nostre forze".

schittulli poli bortone ape grande
 

Vitali affonda senza clemenza: "E' a dir poco curioso che Massimo Ferrarese si dica basito dalla decisione di Forza Italia di sostenere Adriana Poli Bortone e non più Francesco Schittulli alla presidenza della Regione Puglia. A rimanere basiti dovremmo essere noi, io e milioni di pugliesi, che ricordiamo che Adriana Poli Bortone fu proprio la candidata sostenuta da Massimo Ferrarese alle scorse regionali, e ora da lui abbandonata".

ferrarese14
 

E se non bastasse: "A Ferrarese, la cui confusione capisco data la moltitudine di partiti cambiati fino ad oggi, ricordo che Francesco Schittulli è stata la nostra prima scelta, e che è stato lui a volerci fuori dalla coalizione, non noi ad uscirne. E ricordo infine che nessuno dei nostri alleati si è profuso in alcuno sforzo per impedire questa epurazione: soprattutto chi oggi, fingendi di cadere dalle nuvole e di non sapere come siano realmente andate le cose, si dice sorprendentemente basito".

Il dentrifcio è fuoriuscito dal tubetto. Rimetterlo dentro è impresa ormai impossibile!

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
matteolifivitaliferrareseaccordopoli bortoneschittullifittoberlusconi
i blog di affari
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.