A- A+
PugliaItalia
Modugno, Restate con noi la marcia silenziosa per le 10 vittime e i famigliari

In attesa di capire quando si potranno svolgere i funerali delle dieci vittime dell'esplosione della 'Bruscella Fireworks', fabbrica dei fuochi pirotecnici andata completamente distrutta lo scorso venerdì 24 luglio, l'Amministrazione Comunale di Modugno ha definito l'organizzazione della manifestazione pubblica promossa per una commemorazione civica di coloro che hanno perso la vita nella strage e per esprimere solidarietà alle famiglie delle vittime.

In un silenzio irreale, migliaia e migliaia di persone commosse hanno sfilato per le strade della città. In piazza Sedile, in una breve cerimonia il ricordo pubblico di parenti e conoscenti delle vittime. Il sindaco, Nicola Magrone, dicendosi "Orgoglioso di essere sindaco di una comunità come quella che a Modugno dimostra tanta solidarietà", ha ribadito "l'impegno dell'amministrazione comunale a non abbandonare i famigliari delle vittime".

disastro
 
Modugno Restate5
 

Nei giorni immediatamente successivi al disastro, in una città scossa dal terribile incidente, il Sindaco Magrone, aveva proclamato due giorni di lutto cittadino, il primo dei quali  già trascorso.

La seconda giornata di lutto cittadino è invece indetta nella data delle esequie, in merito alle quali il Comune di Modugno sta curando i contatti con le famiglie e con le comunità di riferimento coinvolte affinché si possa tenere una cerimonia unitaria utilizzando il sagrato della Chiesa del Purgatorio, sempre in Piazza Sedile.

Il sindaco Magrone: “Abbiamo voluto intitolare Restate con noi la manifestazione di domenica sera perché una marcia silenziosa che si snodi per le vie cittadine e si concluda nel cuore del paese si rivolge simbolicamente alle vittime dell'esplosione dicendo loro vi riportiamo in seno alla città”.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
modugnomagronesindacomarciavittimefamigliarifiaccolata
Loading...
i blog di affari
Casaleggio e i 5Stelle: quel sospetto sulle ricandidature
Premio Golia 2021: straordinaria partecipazione
Laurea bruciando i tempi? Prima bisogna risvegliare la passione per la cultura
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.