A- A+
PugliaItalia

“Con questa firma storica, stiamo compiendo un atto che chiude una questione calda del territorio salentino. Stiamo siglando l’intesa con il comune di Nardò per i lavori di riqualificazione per l’offerta di salute in quella città. E’ un atto di  pace per una comunità a cui io rivolgo sentimenti di particolare affetto e stima. Credo che oggi, questa, sia davvero una bella notizia”.

Così il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola che, al termine della presentazione del nuovo progetto per il Dipartimento Emergenza Urgenza del Vito Fazzi di Lecce, ha siglato con il Sindaco del comune di Nardò Marcello Risi, il protocollo d’intesa per la riconversione della struttura ospedaliera di Nardò in struttura territoriale. Struttura che ospiterà un Poliambulatorio di terzo livello al servizio di una utenza di circa 150mila abitanti che, nel periodo estivo, si incrementa notevolmente.

“Abbiamo lavorato duramente - ha aggiunto il Presidente Vendola – e abbiamo trovato insieme, come sempre accade quando c’è la capacità reciproca di ascoltarsi, un punto di avanzamento. Ci sono state capitali della rivolta contro il piano di riordino che oggi ospitano soluzioni di sanità territoriali molto più soddisfacenti di quello che un tempo poteva rappresentare la precarietà di un piccolo plesso ospedaliero. Credo - ha concluso Vendola - che anche per Nardò si sia trovata una soluzione ottimale che non farà assolutamente rimpiangere quello che si sta chiudendo, quello che si sta mandando in archivio. La struttura territoriale che stiamo mettendo in pista infatti, sarà in grado di offrire una risposta immediata e qualificata alla domanda di salute dei cittadini”.

Tags:
nardòvendolarisiospedale
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.