A- A+
PugliaItalia
Salento, a Campi S. torna "La Città del Libro"

Torna, dopo lo stop dello scorso anno, un evento prezioso per l’intero Salento, destinato a scrivere, come sempre è stato sin dal suo sorgere, pagine importanti della storia della cultura del Salento. È la “Città del Libro”, di scena a Campi Salentina (LE) il 25, 26 e 27 novembre, una tre giorni di full immersion nel cuore del centro storico del paese, tra convegni, presentazioni di libri, incontri con autori ed editori, locali e non, pronti ad offrire il meglio del panorama culturale nazionale e internazionale.

città del libro campi salentina festival
 

Il tema conduttore della XXI edizione dell’evento si lega all’accoglienza, intrecciando così una delle peculiarità che più caratterizza il Salento e gli animi di chi lo popola. “Mediterraneo, l’audacia dell’incontro” è infatti il tema attorno a cui gravitano gli eventi facenti capo all’attesa rassegna, "Per ricordare l’importanza dell’incontro e non dello scontro - dicono gli organizzatori - della comunicazione e dello scambio, non della chiusura e dell’isolamento. Oggi il Mediterraneo è un confine scomodo, una barriera, un cimitero, il più grande di tutti i cimiteri, con i suoi cadaveri adagiati sui fondali. Sembra quasi rinunciare alla sua tradizione di centro di incontro di culture, religioni, economie, per diventare il vallo di una Europa fortezza che erige steccati per difendersi da ogni possibile contaminazione".

Per questo l’intero evento, snodandosi attraverso numerosissimi momenti culturali, prova a perseguire un obiettivo focale, quale quello "Di capire, con l’aiuto degli illustri ospiti che interverranno e del pubblico - continuano gli organizzatori - quanto  sia possibile indicare ai Paesi del bacino, attraverso i libri , nella loro forma cartacea o digitale, l’importanza di una visione comune dei problemi dello spazio del Mediterraneo".

città del libro 2016
 

Tre le macro-tematiche entro cui si svilupperà il ricco calendario degli eventi: “Le primavere che non fioriscono”, “La periferia d’Europa”, “Un mare di risorse”. Non mancheranno, altresì, le iniziative per i giovanissimi e le scuole, protagonisti della “Città del Libro dei Ragazzi”, evento nell’evento creato per promuovere il tempo della lettura quale parte imprescindibile della vita dei più giovani.

cosimo durante
 

Ad ospitare la tre giorni di manifestazioni organizzate ad hoc dallo staff dell’evento, un centro storico reso ancora più bello perché  vestito a festa dalle associazioni di volontariato locali, prime fra tutte le Pro Loco, impegnate da giorni nella realizzazione di addobbi e ornamenti in grado di accogliere al meglio i tanti visitatori.

La manifestazione è realizzata dalla Fondazione Città del Libro e vanta tra gli enti patrocinanti  la Regione Puglia e il Gal Terra d’Arneo.  "Quella del 2016 è una Città del Libro che si veste di nuovo - dice Cosimo Durante, presidente della Fondazione - che sceglie di andare in scena tra le vie del borgo, lungo i vicoli suggestivi di un paese straordinario, quale quello di Campi Salentina, che da sempre è terra di forti interessi culturali. Fa tutto questo attraverso l’operato meraviglioso di un gruppo di volontari che mai smetterò di ringraziare, fatto di mani e menti preziose che hanno messo in piedi il ricchissimo programma dell’evento lavorando per mesi alla sua costruzione. Ogni parte del suo contenuto guarda al Mediterraneo, a questo ponte ideale di incontro tra le culture che gravitano attorno ad esso, provando a lanciare messaggi di apertura da una terra, quale quella salentina, che è da secoli luogo di approdo e di mani tese verso chi ha bisogno".

Tutti i dettagli del programma sono disponibili sul sito ufficiale dell’evento www.cittadellibro.net.  

---------------------------

Pubblicato sul tema: Campi Salentina: I paesaggi dell'olivo pugliese e le minacce dei tempi moderni

                               Festa degli Alberi salvare gli ulivi del Salento

Iscriviti alla newsletter
Tags:
campi salentina città libro cosimo durante gal terre arneosalento libri kermesse
i blog di affari
Il New York Times minimizza l'omicidio del ricercatore italiano Davide Giri
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Italia 2^ in UE per abbandono universitario
Massimo De Donno
Super Green Pass, boom di disdette: la distruzione di economia e lavoro
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.