A- A+
PugliaItalia
Taranto, allarme Verdi: mare rosso Secondo l'Arpa sarebbero alghe
"Il mare a Taranto, nel quartiere Lama, si e' colorato di rosso ruggine" Lo ha denunciato il Co-portavoce dei Verdi e consigliere comunale di Taranto Angelo Bonelli, dichiarando: "Si tratta di un fatto estremamente grave su cui vanno immediatamente accertate le cause, perchè il color ruggine potrebbe essere stato provocato da qualche nave cisterna carica di materiali ferrosi, che ha scaricato il materiale al porto ha pulito la stiva a ridosso della costa".
 
"Ho chiesto all'Arpa Puglia e all'Ispra un intervento immediato - ha aggiunto Bonelli -. Taranto è ormai campo di una vera e propria guerra dichiarata contro l'ambiente".

Secondo l'Arpa, che ha prelevato i campioni per le relative analisi, si tratterebbe di origine naturale dell'evento, verosimilmente da attribuire alla presenza in mare di particolari alghe che provocano la colorazione rossastra delle acque.

"Le analisi di laboratorio, i cui esiti saranno resi noti nei prossimi giorni, dovrebbero confermare - è detto in una nota della Capitaneria - l'origine naturale del fenomeno, scongiurando così i timori di tanti cittadini sulla natura inquinante della sostanza anomala riscontrata".

Ma, a proposito dell'ipotesi di miglioramento dell'aria a Taranto, altre foto hanno cominciato a girare in Rete. Quelle scattate ai vapori dell'Ilva, per le quali gli ambientalisti di Peacelink chiedono accertamenti.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
tarantoalghemare rossoarpaverdi
i blog di affari
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
DONAZIONI DI SANGUE, AIUTI E PROGETTI PER AGRICOLTURA E BIOGAS
Boschiero Cinzia
Atti fiscali illegittimi: Convegno a Milano il 20 maggio
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.