A- A+
Roma
Acea beffa il Comune di Roma: riciclerà plastica e metallo a Torino

L'Acea beffa il Comune di Roma: l'azienda acquista il 90% di Demap e riciclerà imballaggi di plastica e plastica/metallo nella provincia di Torino.

 

Acea ha acquistato da Decoro, società del gruppo Dentis Recycling, il 90% di Demap, proprietaria di un impianto di trattamento plastiche dalla capacità autorizzata di 75.000 tonnellate annue. L’impianto, ubicato nella Provincia di Torino e convenzionato con il Consorzio Corepla, riferisce una nota, svolge dal 2004 attività di selezione e avvio al riciclo di imballaggi in plastica e plastica/metallo, provenienti dalla raccolta differenziata urbana, in particolare, quella effettuata in Valle d’Aosta e Piemonte. Il valore economico dell’operazione, in termini di enterprise value per il 100% della società, è di circa 20 milioni di euro.

L’accordo, prosegue il comunicato, riconosce al venditore, per la quota residua del 10%, un’opzione put esercitabile entro 30 mesi dal closing al verificarsi di obiettivi legati alla performance dell’impianto. La Demap, a seguito dell’operazione, verrà consolidata da Acea al 100%, con un contributo all’Ebitda previsto, su base annua, di circa 3,5 milioni di euro.

Stefano Donnarumma, amministratore delegato di Acea, ha commentato: “Grazie a questa operazione, Acea ribadisce con forza la sua volontà di crescere in maniera importante nel ciclo del trattamento dei rifiuti, in coerenza con gli obiettivi dell’economia circolare, previsti nel nostro piano industriale 2019-2022. Questo primo passo, infatti, si inserisce pienamente nella nostra strategia di crescita a livello infrastrutturale, sia attraverso l’acquisizione di impianti, sia attraverso la realizzazione di nuovi”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    aceabeffacomune di romaromarifiutiambientericicloplasticametallotorinosocietà



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Trieste, repressa la protesta pacifica: l'immagine del golpe globale
    Attenzione: Fisco sospeso solo a metà
    LIBRI/ Il Grand Tour di Stefano Veraldi, dermatologo vagabondo
    Di Ernesto Vergani


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.