A- A+
Roma
Bambina morta in auto: il padre della piccola accusato di omicidio colposo
Il luogo in cui era parcheggiata l'auto

Bambina di 14 mesi morta in auto a Roma: il padre della piccola Stella è ora accusa di omicidio colposo. Si aggrava la posizione del Carabiniere: inizialmente gli era indagato per abbandono di minore.

Per gli inquirenti il fatto è stato frutto di una tragica fatalità. Il motivo dell'accusa è fondamentalmente la mancanza del dispositivo antiabbandono che da alcuni anni è obbligatorio per i bambini fino ai 4 anni di età in macchina.

Il racconto del padre

Nel frattempo il Carabiniere è stato ascoltato dai suoi colleghi e dal magistrato che sta conducendo le indagini. Ha raccontato di aver fatto quello che faceva quasi tutte le mattine. Ha portato a spasso il cane, poi ha preparato la bambina per portarla, come tutte le mattina, all'asilo Luinetti per poi recarsi a lavoro. La differenza, riferisce, è che rispetto al solito questa volta aveva posato il suo borsone sul sedile del passeggero e non sui sedili posteriori, accanto al seggiolino della bambina. Per questo non ha aperto i sedili posteriori è si è quindi dimenticato della figlia in auto.

L'autopsia

I magistrati hanno anche disposto l'autopsia della piccola, anche se le cause della morte sono praticamente già note. Si deve essere trattato di un collasso dovuto alle alte temperature che si sono sviluppate nell'abitacolo dell'auto, che era parcheggiata sotto il sole. Inoltre la macchina aveva i finestrrini oscurati e questo ha fatto sì che nessuno si accorgesse della bambina all'interno dell'auto. La piccola è rimasta sola per almeno 7 ore, prima di spirare.

Bimba morta in auto. Il padre devastato: “Non so cosa mi sia successo”

Iscriviti alla newsletter
Tags:
accusatoautobambinamortaomicidio colposopadrepiccola






Tre tunisini minorenni in fuga dal carcere romano di Casal del Marmo: scatta la caccia all'uomo

Tre tunisini minorenni in fuga dal carcere romano di Casal del Marmo: scatta la caccia all'uomo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.