A- A+
Roma

E' noto le romane hanno un carattere particolare. Belle, senza dubbio, al nord dicono poco eleganti per via del romanesco che poco ingentilisce. Se poi bisticciano diventano vere jene.
Il video della rissa che testimonia la grinta di due giovani belle sicuro, eleganti da dimostrare, sta facendo impazzire il web. Il ring è il piccolo piazzale di fronte al centro commerciali di Cinecittà. Qui le due protagoniste del match danno vita a un show che termina con uno streap tease inatteso e l'applauso di chi sino a qualche istante prima era seriamente preoccupato.

La scena è rapidissima. La “rossa” scende dallo scooterone e si avventa come una furia contro la ragazza in gonna, stivaletti e giacchino di pelle. C'è anche l'immancabile gladiatore che tenta di separarle, insieme ad un ragazzo. Nulla possono i due. La giovane in gonna con una mossa fulminea strappa il vestito alla rossa che rimane in brasiliane e reggiseno. Da rossa a “nera” perché è il colore dell'intimo, ultimo baluardo verso la nudità che viene subito riparata da un ragazzo che si affretta a coprirla. Si scopre e lascia intravedere il corpo ma salva la testa, protetta dal casco. Insomma: mutandine, reggiseno e casco. E il seminudo è salvo.
Il video sta facendo impazzire il web e porta la firma di Gareddu77, citizen reporter di Youreporter, ma solleva anche dei dubbi. Interpellate alcune ragazze che di abiti se ne intendono, appare molto difficile, ma non impossibile, che un vestito si riesca a sfilare così facilmente. A meno che non si tratti di un vestito di scena. Vista la vicinanza con gli studios, la fiction è possibile. Anzi, molto probabile.

Tags:
rissa ragazzecinecittàstudiosyoureporterintimo



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Covid, il referendum contro il green pass è una pessima strada da seguire
L'OPINIONE di Diego Fusaro
PROGETTI PER LE CITTA’ E PER LA TUTELA DELLA VISTA
Boschiero Cinzia
Green Pass, Italia modello del golpe globale del Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.