A- A+
Roma
Carbonara con panna: il fenomeno horror Chef Ruffi, l'anticristo della cucina

di Claudio Roma


E' l'anti-Cristo degli chef, un demone assatanato che si esibisce in una cucina vera e che probabilmente è un vero chef che ha deciso di prendere in giro la moda di trasformare la cucina nel più grande business del pianeta, dopo la salute. E' chef Ruffi, un fenomeno di facebook che incanta, divide e che con le sue invenzioni come quella del ketchup nel sugo, insieme al glutammato e all'orrore gastronomico del ragù di carne cotto in 5 minuti. Anzi, in sette minuti invece che in 7 ore.


Solo che Ruffi, lo chef “da schifo”, le sue ricette le ha definite tradizionali e sbanca sul social, distanziando anni luce i professionisti della comunicazione che assistono i super chef, quelli delle stelle.
Più che chef stellato - il popolo che non lo osanna ma che lo segue e sono più di 22 mila con un ritmo di crescita esponenziale - lo chiama chef da stalla, soprattutto da quando ha pubblicato il video horror della carbonara con la panna. Accento meridionale e cucina vera da chef vero, Chef Ruffi rompe le regole, spezza l'alone cresciuto in torno ai cuochi come se fossero novelli dei di una religione nata sulla chimica e sulla comunicazione del consumismo e, soprattuto, riumanizza una categoria che ha perso il contatto con la realtà. L'opinione del cronista che ha intervistato Chef Ruffi è netta: cucina da schifo, però è un fenomeno.-

Chi è chef Ruffi e quale obiettivo persegue?
“Un grande professionista che ama il suo lavoro, con l'obbiettivo di sfidare i più grandi nel mio settore. Qualcuno mi ha scritto in un messaggio: sei come il dio, esisti ma non ti vedi. Penso sia la giusta risposta”.

Perché nasconde la sua vera identità?
“L'ho detto sono un professionista non solo un personaggio io sono lo chef Ruffi ed ora è chef Ruffitime”.

La squadra di “cucina” di Ruffi, tra operatori, montatori e risorse per la gestione dei social da quante persone è composta?
“Faccio tutto da solo ed il mio amico, grande chef cinese mi riprende con un semplice telefono”.

Che ne pensa Ruffi Time eccetera eccetera di Masterchef?
“Masterchef? Bello ma è tutto preparato, bravi come Chef's ma come attori sono zero, è palese che sia tutto falso, io se volessi potrei vincerlo”.

Perché non c'è mai un umano che assaggia i manicaretti?
“Come no il cibo viene mangiato e l'ho dimostrato anche in un video”.

Dopo la cacio e pepe con le sottilette (peggio di un delitto) e altri esperimenti chimici, quale sarà la prossima ricetta horror?

“Io cucino così, non penso sia horror bisogna assaggiare e fino ad ora non si è mai lamentato nessuno. Non so quale sia la prossima ricetta ma di sicuro stupirò”.

Lo chef italiano preferito?
“Cannavacciuolo”.



 

Il peggior chef italiano?
“Gli chef italiani sono tutti bravi”.

Giusto, tra colleghi stellati...Che ne pensa dei vegani?
“Io personalmente penso un giorno di diventare vegano: sarà il futuro lo faranno tutti. Farò delle ricette anche vegane che saranno rivoluzionarie uniche al mondo”.

Più insulti o più complimenti?
“Ripeto. Ci saranno sempre degli esquimesi pronti a dettare le norme su come devono comportarsi gli abitanti del Congo durante la calura...”.

Il contatore dei social ad oggi: quanti “mi piace” e quante visualizzazioni dei video?
“Io penso solo a cucinare e migliorare i contatori social non mi interessano al momento. Ripeto sono uno chef vero non faccio "ironia gastronomica" semplicemente CUCINO“.

Le star della tv esperta in gastronomia l'hanno mai contattata?
“Si mi hanno contattato in molti/e alcuni vogliono anche assaggiare la mia cucina”.

Secondo lei prima o poi finiremo per mangiare gi insetti?
“Gli insetti già si mangiano solo che molta gente ancora non ha la mentalità io li adoro specialmente come linfa il mio amico grande chef cinese”.

Una ricetta in anteprima per i nostri lettori?
“Non so quale sarà la mia prossima video ricetta ma sicuramente stupirò. E ricordate it's chef Ruffi time”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
carbonarapannachef rufficannavacciuolomasterchefveganocucinafacebookinsetti da mangiare



Scuola, Pratelli: "Asilo nido gratis se Isee sotto ai 25mila euro"

Scuola, Pratelli: "Asilo nido gratis se Isee sotto ai 25mila euro"

i più visti
i blog di affari
Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.