A- A+
Roma
Condannata a 25 anni, finalmente va in carcere la bosniaca rana dei furti

“Madame furto” finalmente va in carcere. È divenuta esecutiva la pena a più di 25 anni di carcere emessa nei sui confronti. I carabinieri rintracciano la bosniaca “a lavoro” e la portano in carcere.

 

Continua a far parlare di sé “Madame furto”, l’ormai tristemente nota cittadina bosniaca di 32 anni che deve la sua fama agli innumerevoli precedenti e arresti collezionati nella sua lunga carriera di borseggiatrice. La donna fu arrestata a marzo scorso da una pattuglia di Carabinieri della Stazione Roma via Vittorio Veneto, che le notificarono un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso a suo carico dal Tribunale di Roma per ben 42 furti a lei addebitati.

Le relative pene non vennero mai scontate per le molteplici gravidanze e per i numerosi figli piccoli che la donna doveva accudire. Anche a marzo la donna fu trovata in avanzato stato di gravidanza, motivo per cui l’A.G. decise di differire l’esecuzione alla data del parto. Nel frattempo, la pena è divenuta esecutiva e ieri, i Carabinieri della Stazione Roma Quirinale l’hanno notata scorrazzare tra i passeggeri in transito nella stazione “Termini” in atteggiamento sospetto.

I militari l’hanno bloccata e portata in caserma, dove le hanno notificato il provvedimento che l’ha spedita nel carcere Rebibbia. “Madame furto” deve scontare, complessivamente, 25 anni, 7 mesi e 7 giorni di carcere.

Commenti
    Tags:
    madame furtoladrafurticondanna25 annibosniacaranacarcererebibbiacarabinieri
    Loading...



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Coronavirus, follia a Roma: sabotato il laboratorio per i test al San Camillo

    Coronavirus, follia a Roma: sabotato il laboratorio per i test al San Camillo

    i più visti
    i blog di affari
    I medici? Da eroi a capri espiatori. Ora pure le minacce di cause legali
    di Giusi Urgesi
    COVID-19. La burocrazia può fermare la produzione di mascherine sanitarie?
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Fake news, si combattono con il dialogo non con le task force o i bavagli
    Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.