A- A+
Roma
Dante, l'Inferno e le leggende medievali: luci ed ombre della Divina Commedia

Dante, l'Inferno, il Medioevo e le sue leggende: torna “Dante per tutti”, l’iniziativa dantesca ideata da Luca Maria Spagnuolo e Patrocinata dalla Società Dante Alighieri che porta la Divina Commedia ed il Medioevo nel centro di Roma.

 

La sesta stagione di “Dante per tutti” sarà nuovamente ospitata nella Cripta della Chiesa di Santa Lucia del Gonfalone (via dei Banchi Vecchi, 12) e prevede un ciclo di appuntamenti di lettura con commento della Divina Commedia tutti ad ingresso gratuito. In un linguaggio avvincente, Canto dopo Canto, Luca Maria Spagnuolo accompagnerà lo spettatore alla scoperta del capolavoro della nostra letteratura, in un cammino ideale al fianco di Dante, dalla Selva oscura fino all’estrema Visione di Dio.

Dopo il primo appuntamento, Inferno I - La selva oscura - Le visioni dell’aldilà nel Medioevo, giovedì 21 novembre sempre alle 19.30 sarà la volta di Inferno V - Paolo e Francesca - Il monaco tentato dal demonio. Il diavolo che, in veste di donna, tenta un povero monaco, introduce il famoso Canto dedicato agli infelici amanti di Rimini.

La nuova stagione prevede per ogni evento della rassegna un appuntamento speciale dedicato alle leggende medievali: ogni incontro dantesco sarà introdotto da storie di Santi e di miracoli, storie di diavoli e di streghe, superstizioni e credenze. Tutto il mondo della devozione popolare del Medioevo raccontato con i testi originali del tempo e con la proiezione di opere d’arte.

Il calendario degli eventi di novembre e dicembre 2019

Giovedì 21 novembre alle 19:30: “Inferno V - Paolo e Francesca - Il monaco tentato dal demonio”. Il diavolo che, in veste di donna, tenta un povero monaco, introduce il famoso Canto dedicato agli infelici amanti di Rimini.

Giovedì 5 dicembre alle 19:30: “Inferno X - Farinata degli Uberti - Santa Giuliana che incatena il diavolo”. Il grande incontro di Dante con l’eretico Farinata degli Uberti e la passione politica che si accende nel fondo dell’inferno. Il Canto sarà aperto dalla leggenda di Giuliana: la santa che prima di subire il martirio legò il diavolo e lo gettò in una latrina.

Giovedì 19 dicembre alle 19:30: “Inferno XIII - Pier delle Vigne - Il diavolo in fuga!”. Il triste Canto dedicato ai suicidi e l’incontro con Pier delle Vigne condannato a vestirsi di membra vegetali. Apre l’incontro la leggenda del diavolo scacciato a suon di bastonate da un monaco.

L’ingresso è gratuito, la durata di ogni appuntamento è di un’ora circa e, per facilitarne la fruizione, i Canti saranno proiettati su di uno schermo.

Loading...
Commenti
    Tags:
    dantedante alighieriinfernodivina commediamedioevoleggende medioevodivina commedia infernodante per tutti
    Loading...




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Coronavirus, mascherine e tutela ambiente: alla Regione Lazio si apre la crisi

    Coronavirus, mascherine e tutela ambiente: alla Regione Lazio si apre la crisi

    i più visti
    i blog di affari
    Il Magnesio è amico dell'umore e potrebbe aiutarci. Ecco come usarlo e perché.
    Anna Capuano
    Come attivare il servizio di consegna a domicilio dei medicinali
    Anna Capuano
    Ascolti Tv, Mediaset strizza l’occhio alla coppia Cucuzza-Volpe per il daytime
    Di Francesco Fredella

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.