A- A+
Roma
Garbatella, la Piscina contesa al Tar, Frongia: “Ricorso accolto in parte”

Garbatella, sulla sentenza del Tar per la piscina della Lazio Nuoto, dall'assessore allo sport, Daniele Frongia, riceviamo e pubblichiamo.

“Il taglio dell'articolo, fortemente di parte, riporta in maniera faziosa soltanto un aspetto della vicenda, accennando solo marginalmente alla controparte interessata e per di più citando una posizione (il mio post riferito alla precedente sentenza) non aggiornata allo stato dei fatti. La SS Lazio Nuoto, risultata seconda classificata, ha presentato ricorso, solo parzialmente accolto. Aver bandito un avviso pubblico per una concessione scaduta è, e sarà sempre, la modalità più giusta di agire, per preservare la legalità, la correttezza e la trasparenza dell’azione amministrativa. Nel caso si confermasse la Lazio Nuoto la vincitrice del bando per l’Amministrazione non può che essere una vittoria: perché avremo un impianto con una concessione valida per diversi anni e non scaduta, perché avrà vinto la società più meritevole e perché quest’ultima verserà un canone adeguato ai costi correnti e non cifre irrisorie, facendo aumentare gli introiti per Roma Capitale". 

Risponde la redazione.

Forse l'articolo non è in linea con i canoni della comunicazione M5S che prevedono solo buone notizie e narrate in stile paternalistico. Definire fazioso e di parte un articolo che racconta una vicenda annosa e che dà giusto spazio a chi ha ottenuto al Tar una vittoria importante, è pura fantasia.

Per avere lo “spazio reclamato”, all'assessore è stata sufficiente una mail che è stata regolarmente pubblicata. Anche se contenente minacce i querela e paventata come richiesta di rettifica, una pretesa questa assolutamente infondata. Se poi è il titolo ad aver suscitato la reazione dell'assessore Frongia, “affogato” simpaticamente dopo un anno e più di battaglia legale, frongia se ne faccia una ragione. “E' la stampa, bellezza e tu non puoi farci niente”, come disse Humprey Bogart nel celebre film L'Ultima minaccia. Proprio quella stampa che poco piace al potere rappresentato da Frongia, a meno che non sia all'opposizione. Allora sì che la stampa deve pungolare chi governa. Se ne faccia una ragione, assessore, Affaritalliani.it è un quotidiano serio e non una bacheca social.

Frongia "affoga" nella piscina della Garbatella: al Tar vince la Lazio

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    garbatella piscina garbatellasentenza tar piscina garbatellatar piscina garbatellass lazio nuotodaniele frongiacomune di romafrongia assessore sport




    Loading...






    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Il Comune di Roma fa miracoli: non basta 1 anno per revocare una concessione

    Il Comune di Roma fa miracoli: non basta 1 anno per revocare una concessione

    i più visti
    i blog di affari
    La piattaforma “Elio”: la nuova prospettiva di business nel segmento del lusso
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Violenza domestica, ospedale, avvocato e denuncia: l'iter per l'allontanamento
    Di Federica Mendola *
    Targa in memoria di Enzo Tortora: via Piatti e via Giangiacomo Mora a Milano
    Paolo Brambilla - Trendiest

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.