A- A+
Roma
Garbatella, vandalizzata sede FdI della Meloni: "A piazzale Loreto c'è posto"
La sede di FdI alla Garbatella

Alcune scritte sono comparse sui muri esterni della sede di Fratelli d'Italia nel quartiere Garbatella, a Roma. "A Piazzale Loreto c'è posto", firmato "arsud": in verde con la bomboletta spray, la scritta è apparsa al fianco della saracinesca del nucleo Garbatella del partito.

Sui muri della sede sono stati inoltre affissi dei manifesti con la scritta "Zona partigiana. Roma sud antifa".

La sede

In quella sezione ha iniziato a muovere i primi passi nella politica la Premier Giorgia Meloni.

Sdegno bipartisan per il gesto

 Il deputato di Fratelli d'Italia, Massimo Milani, in una nota esprime "ferma condanna per le ignobili scritte comparse questa notte a Roma alla sede della Garbatella di Fratelli d'Italia". Lo afferma Milani in una nota. "A Piazzale Loreto c'è posto", si legge sul muro della sede: "Atti intimidatori che sono ormai frequenti presso le sedi di Fratelli d'Italia - prosegue -. Il clima di odio è papabile in alcune zone della città e questo non giova alla democrazia e alla civile convivenza. Auspico che la sinistra sappia riconoscere che ci sono sacche di estremisti e prenda le distanze da simili atti intimidatori"

Iscriviti alla newsletter






Evasi dal carcere minorile, rintracciati due fuggitivi: è caccia al terzo

Evasi dal carcere minorile, rintracciati due fuggitivi: è caccia al terzo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.