A- A+
Roma

L’edizione 2013 della Giornata Mondiale dell’Ambiente che si celebra il 5 giugno, in tutto il mondo, è dedicata alla lotta allo spreco e alla perdita di cibo. Secondo la Fao  ogni anno vengono sprecate 1,3 miliardi di tonnellate di cibo mentre sul pianeta una persona su sette soffre la fame, ed oltre 20mila bambini sotto i 5 anni muoiono per cause legate alla malnutrizione.
La Giornata mondiale dell’ambiente 2013 ci interroga come cittadini e come amministratori, la questione dello spreco del cibo chiama in causa i nostri stili di vita e la nostra impronta ecologica, la nostra capacità di stare sul Pianeta garantendo un futuro veramente sostenibile per tutti.
Il mio impegno, in un’istituzione determinante in questo ambito come la Regione può essere fondamentale, e per questo sto elaborando, in dialogo con i soggetti attivi sul territorio, una Proposta di legge che incentivi lo sviluppo di farmers’ markets con prodotti locali e biologici, di esperienze di agricoltura locale e ecologica e di filiera corta, di orti urbani, che permettono rapporto diretto tra produttore e consumatore”. Altro percorso attivo in Regione è la proposta di legge per l'assegnazione delle terre pubbliche ai giovani agricoltori.
E’ a partire da queste buone pratiche che è possibile rieducarci ad uno stile di vita responsabile e ad un ambiente più salubre ed è a partire da queste economie locali e virtuose che si può pensare di trovare una via d’uscita alla crisi che ci attanaglia. Sono i nostri contadini, il nostro territorio, soprattutto se protetto dalla cementificazione e dal degrado, che possono garantirci cibo sano, un ambiente salubre ed un benessere per tutti.


Cristiana Avenali, consigliere Regione Lazio

Iscriviti alla newsletter
Tags:
orti urbaniagricolturafiliera cortafarmers’ marketscristiana avenali



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Covid: gettata la maschera, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.