A- A+
Roma
Junior Masterchef, addio al baby talento romano Andrea Pace. Aveva 17 anni

Junior Masterchef, addio al baby talento romano Andrea Pace. L'annuncio della morte attraverso la pagina Facebook della sorella.

 

È venuto a mancare a soli 17 anni uno dei personaggi più amati di Junior Masterchef, arrivato terzo alla prima edizione dello show nel 2014. A darne l'annuncio la sorella Ludovica che a qualche giorno di distanza dalla morte ha deciso di salutare pubblicamente il fratello scomparso con una lunga lettera su Facebook: “Il 12 agosto il nostro nucleo familiare si è spezzato, un uccellino è caduto dal nido". Al cordoglio della famiglia si aggiunge poi lo stesso profilo social del talent, nonché la vincitrice della prima edizione di Junior Masterchef Emanuela Tabasso: “Scusate ma non è facile - scrive la giovane su Facebook - Andrea è volato su. Voglio che venga sempre ricordato come un grande ragazzo con un sorriso speciale”. Alla campionessa del 2004 fa eco un altro collega, quel Fabio Petrella amico e rivale di Andrea. “Ci siamo conosciuti sul set di MasterChef: siamo entrati insieme. Abbiamo vinto insieme. Abbiamo perso insieme E siamo usciti insieme. Siamo rimasti in contatto e ci siamo pure rivisti. In tutto questo voglio dire che sei stato un amico stupendo, d’oro e sempre allegro, non ti ricordo un giorno senza sorriso. Ciao amico mio”. Il giovane romano, appassionato di tennis e amante degli animali, sarebbe stato stroncato da una malattia incurabile.

 

Il giovane romano, appassionato di tennis e amante degli animali, sarebbe stato stroncato da una malattia incurabile.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
junior masterchefandrea pacemortoromaaddiomalattiatalentcucina



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia
Unioni civili, l'iter da seguire se si vuole divorziare
di Avv. Francesca Albi*
Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.