A- A+
Roma

"Sviluppare una seria riflessione su una possibile strategia per una crescita intelligente, sostenibile e socialmente inclusiva, che il programma Europa 2020 identifica come obiettivi prioritari per la crescita del sistema universitario e di ricerca". Sarà questo il fulcro dell’undicesimo Simposio internazionale dei docenti universitari che si svolgerà nell’ambito della presidenza italiana del semestre dell’Unione Europea, sul tema

I lavori si apriranno giovedì 2 ottobre alle 16 nella sala della Protomoteca in Campidoglio e termineranno nella mattina sabato 4 nella Pontificia Università Lateranense. Nel pomeriggio inaugurale, dopo i saluti del  sindaco di Roma Capitale Ignazio Marino, del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, di Ciro Attaianese, rettore dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, e di Francis Campbell, rettore della Mary’s University Twickenham London, sarà la volta degli interventi introduttivi del vescovo ausiliare Lorenzo Leuzzi, direttore dell’Ufficio per la pastorale universitaria della diocesi di Roma, che organizza l’assise in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur), e del ministro Stefania Giannini. A seguire, le relazioni magistrali di Per Carlson, del Royal Institute of Technology (KTH), Stockholm Former Chairman of the Nobel Committee for Physics,  e di Jean Dominique Durand, dell’Università di Lione (Francia). Modera Cesare Mirabelli, docente dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata e presidente del Comitato scientifico del Simposio.  

Venerdì 3, dalle 9.30 presso la Pontificia Università Lateranense (piazza San Giovanni in Laterano), si proseguirà con le 6 sessioni  dove sarà approfondito il tema del Simposio: “Didattica e processi dell’apprendimento”; “Ricerca”; “Trasmissione del sapere”; “Trasferimento Tecnologico”; “Servizio alla Persona e alla società”; “Insegnamento della Teologia e ricerca teologica”. Inoltre, dalle 10, si svolgerà una sessione parallela, promossa dal Miur, sul tema “I cinque obiettivi di Europa 2020 e le sfide della ricerca per la Ageing society”.  

Sabato 4, sempre nell’ateneo di piazza San Giovanni in Laterano, dalle 9.30, si svolgeranno due tavole rotonde. La prima verterà sulle sintesi delle diverse sessioni mentre nella seconda  si andranno ad affrontare le prospettive di impegno che si svilupperanno durante le giornate del Simposio e che condurranno fino al prossimo incontro previsto per giugno 2015. A fine mattinata le conclusioni coordinate da Cesare  Mirabelli e dal vescovo Lorenzo Leuzzi.

Tags:
diocesi di romasimposiouniversità lateranense
Loading...





Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma deserta, agosto senza turisti: persi 100 mln. Chiudono alberghi e negozi

Roma deserta, agosto senza turisti: persi 100 mln. Chiudono alberghi e negozi

i più visti
i blog di affari
Posso sottoscrivere un contratto prematrimoniale con la mia fidanzata?
Avv. Marzia Coppola*
Genova, nuovo ponte per far ripartire l'Italia. Con un'idea diversa di futuro
di Maurizio De Caro
Governo? Risponde a Ue-Nato, non agli italiani. Meloni non è vera opposizione
L'OPINIONE di Diego Fusaro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.