A- A+
Roma
"Via i fascisti da Roma": Marta Bonafoni, Civica Zingaretti, contro Casapound

Stamattina Roma si è svegliata con la notizia di due poliziotti feriti negli scontri avvenuti a Casal Bertone durante lo sgombero dei locali occupati da Casapound, usati, in base a quanto emerso, anche come luogo di deposito e stoccaggio di un’attività imprenditoriale".

Così in una nota la capogruppo della Lista Civica Zingaretti al Consiglio regionale del Lazio Marta Bonafoni che prosegue: "Un fatto grave, un nuovo rigurgito violento di marca neofascista che la nostra città è costretta a sopportare, l’ennesimo episodio che, dopo l’attacco alla Cgil e l’esposizione davanti ad una chiesa di una svastica su un feretro, in pochi mesi ci porta a dover ribadire che Roma è antifascista".

"Non è possibile accettare che ci siano spazi strappati alla città per ospitare le attività dell’ultradestra, illegittime ed eversive nella misura in cui l’antifascismo è fondamento della nostra Costituzione e del nostro Stato democratico. Bene quindi lo sgombero e ogni azione volta a ridurre al silenzio simili manifestazioni, ancora più insopportabili a pochi giorni dalla celebrazione della Giornata della Memoria”, conclude.

Commenti
    Tags:
    casapoundfascistifascisti romalista civica zingarettimarta bonafonisgombero casapound







    Fava, condannato il giustiziere degli imprenditori: la carriera sugli arresti

    Fava, condannato il giustiziere degli imprenditori: la carriera sugli arresti

    
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.