A- A+
Il Sociale
Nastro Azzurro dona 250.000 euro e sostiene bar, pizzerie e locali

#UNABIRRAPERDOMANI: Nastro Azzurro dona 250.000 euro e lancia la social challenge per raccogliere fondi a sostegno dei lavoratori di  bar, pizzerie e locali d'Italia

Nastro Azzurro, la birra premium italiana più bevuta al mondo, è da sempre a fianco di chi guarda al futuro con creatività e positività, di chi non si ferma, ma anzi continua a seguire la propria strada e di fronte alle difficoltà si reinventa e promuove nuove idee. Per far fronte all’emergenza COVID-19, il brand lancia oggi una straordinaria campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi a favore di chi, in questo momento delicato, continua a credere del futuro delle proprie attività e dei servizi commerciali, trovando la strada migliore per ripartire nel prossimo futuro con ottimismo e determinazione.

Nastro Azzurro darà il suo contributo per sostenere, appena sarà possibile, la ripresa delle piccole e medie imprese italiane della ristorazione, particolarmente danneggiate da questo momento storico di emergenza sanitaria, dando il via a uno speciale crowdfunding per la raccolta di un fondo straordinario a supporto della ripartenza di locali e pizzerie con un contributo inziale da parte del brand di 250.000 euro e raddoppiando le donazioni delle persone. Per uscire più forti dalla crisi, gli Italiani potranno dimostrare il loro sostegno aderendo all’appello di Nastro Azzurro: “Offri #UNABIRRAPERDOMANI per supportare chi ieri te ne ha servita una. Ripartiamo insieme allo staff di tutti i locali d’Italia”.

Attraverso la piattaforma Nastro Azzurro Crowd su eppela.com, il primo sito di crowdfunding italiano, gli utenti potranno offrire una birra virtuale uno o più amici, contribuendo così alla causa. Nastro Azzurro, per ogni singola donazione, contribuirà con la stessa cifra. Il contributo di tutti è fondamentale: l’obiettivo è quello di raccogliere insieme almeno 500.000 euro.

L’intero ricavato sarà devoluto a sostegno dei lavoratori delle PMI del settore ristorazione attraverso la collaborazione con la FIPE - Federazione Italiana Pubblici Esercizi - per ripartire una volta che lo status di emergenza sarà superato e gli esercenti avranno bisogno di una nuova spinta economica e solidale.

La campagna di crowdfunding lanciata da Nastro Azzurro è un invito alle persone a contribuire per la ripresa di un settore davvero importante per tutti gli italiani e, allo stesso tempo, uno stimolo verso i ristoratori e gestori a non mollare proprio adesso.

L’iniziativa è parte integrante della campagna «Birra Peroni ChiAma l’Italia», attraverso la quale Birra Peroni, con i suoi progetti, rende omaggio all’amore per l’Italia e al suo contributo alla crescita e allo sviluppo delle comunità in cui opera. Sulla pagina Facebook «Birra Peroni ChiAma l’Italia», e su tutti gli altri canali social di Birra Peroni LinkedIn, Twitter e YouTube, sarà possibile rimanere aggiornati sulle iniziative dell’azienda per rendere omaggio all’amore per l’Italia.

Per aderire al crowdfunding e fare la propria donazione:  eppela.com/unabirraperdomani  e il link sulla bio della pagina Instagram @birranastroazzurro.

Commenti
    Tags:
    nastro azzurro; 250.000 euro
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes: una coppia di artisti messicani trasformano una Classe G

    Mercedes: una coppia di artisti messicani trasformano una Classe G


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.