A- A+
Sport
Armero beccato con 2 prostitute e bastonato dalla moglie. "Invenzioni"

La smentita di Armero e della moglie - Il colombiano e  la moglie hanno postato un video per smentire la storia delle due prostitute: "Qui c'è solo allegria, non inventatevi nulla. Pace e amore, qui va tutto bene".

Armero, la storia raccontata dal Diario di San Paolo - Pablo Armero se l'è passato brutta. L'ex terzino di Udinese, Napoli e Milan (avventura poco fortunata in rossonero dove non è riuscito a conquistare la fiducia di Pippo Inzaghi) lo scorso 30 settembre è stato scoperto dalla moglie con due prostitute in casa mentre la donna stava rientrando in compagnia dei due figli e del padre.

Secondo Diario de São Paulo, da lì è nato un diverbio abbastanza sostenuto con la compagna e il suocero: Armero è stato assalito dai due (le cronache riportano che sarebbe stato picchiato a bastonate) e i vicini hanno dovuto chiamare la polizia.

La famiglia ha poi preferito non registrare ufficialmente il caso, ma ora il terzino colombiano - attualmente al Flamengo - rischia anche la rescissione del contratto per comportamento inopportuno considerando che è anche seriamente infortunato.

 

Tags:
armeromilanprostitutesuocero
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo


casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.