A- A+
Sport
balotelli modificato 30

Anche lo sport ha un ruolo molto importante da svolgere contro il razzismo e l'imbarbarimento dei rapporti civili, dopo gli insulti rivolti dal senatore Roberto Calderoli, della Lega Nord, alla ministra Cécile Kyenge.

Sarebbe significativo se un chiaro messaggio a favore della tolleranza e contro giudizi ed espressioni, beceri e grevi, nei confronti di nostri connazionali, con la pelle nera, conosciuti e non, che rischiano di alimentare pericolose divisioni, lo esternasse Mario Balotelli.

SuperMario, bresciano come Calderoli, è molto popolare tra i giovani, non solo tra i tifosi della Nazionale e del Milan. Le sue parole, certamente, non cadrebbero nel vuoto. E, forse, più di tante dichiarazioni, potrebbero contribuire a convincere Roberto Maroni, segretario della Lega Nord e tifosissimo del Milan, come la sua bella portavoce, Isabella Votino, campana, a prendere le distanze da giudizi e insulti, che hanno indignato il Presidente Napolitano, tanti atleti, con la pelle nera come il goleador azzurro, donna Cécile Kyenge, e milioni di italiani.

Pietro Mancini

Tags:
balotellicalderolikyenge
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza

Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.