A- A+
Sport
Coronavirus, l'Atalanta trema: il 35% del Valencia è contagiato
(Lapresse)

Coronavirus, l'Atalanta trema: il 35% del Valencia è contagiato

Dalla Spagna altra notizia-bomba sul Coronavirus. Il 35 per cento del Valencia - fra calciatori e tecnici della prima squadra - è risultato positivo al Coronavirus. Lo ha comunicato il club spagnolo nella serata di lunedì: "Tutti sono casi asintomatici e sono nelle loro abitazioni con monitoraggio medico e misure di isolamento, che svolgono normalmente il piano di lavoro programmato - si legge nella nota -. Nonostante le severe misure prese dal club dopo aver giocato il 19 febbraio scorso il match di Champions League a Milano, zona ad alto rischio confermato dalle autorità italiane, gli ultimi risultati mostrano che l'esposizione ha causato circa il 35 per cento dei casi positivi". Una notizia che preoccupa anche l'Atalanta, avversaria proprio del Valencia nel doppio confronto degli ottavi di finale che ha portato i nerazzurri ai quarti di finale di Champions (il ritorno in Spagna una settimana fa, a poche ore dell'ufficialità dei primi contagi nel club spagnolo). Al momento, per fortuna, nessun contagiato tra i ragazzi di Gian Piero Gasperini, tecnico della Dea. 

Il bel post di De Roon

Intanto uno dei perni del gioco dell'Atalanta, il centrocampista Martin de Roon, racconta il momento tragico che sta vivendo Bergamo, particolarmente colpita dall'epidemia da coronavirus, in un post sui suoi profili social corredato da una foto di repertorio in cui si affaccia alle Mura Venete di Bergamo Alta. 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

So I want to give a little update from my side, since I’m getting a lot of questions. With the team we’re now in quarantaine which means we can’t go outside anymore. Three players of Valencia tested positive for COVID-19, and because we played our game against them (and won that’s why we’re in the final 8 of the UCL, I know... not the right time) we’re now in quarantaine. I never thought I’d have to deal with a situation like this. After the game against Valencia we were happy for an hour before we went back to talking about the situation in Italy, Bergamo. ‘Cause it’s really bad. The streets are completely empty. All you hear is the sound of ambulances and the church bells, that ring for the people who sadly passed away. Better days are coming, Italy is strong, but I want to wish everyone strength these coming weeks.

Un post condiviso da Marten de Roon (@martenderoon15) in data:

Ex Benfica e Sporting Lisbona, anche Jorge Jesus tra i contagiati

Cresce, intanto, il numero dei contagiati. L’ultima notizia arriva dal Brasile: è positivo al coronavirus anche il tecnico del Flamengo, Jorge Jesus, ex tecnico di Benfica e Sporting Lisbona. Lo ha confermato il club, riferendo che il tampone è stato effettuato per gli atleti, lo staff tecnico e i dipendenti. Il risultato del tampone sull’allenatore è in fase di ulteriore verifica. Al momento mostra uno stato di salute stabile: avendo 65 anni è stato messo immediatamente in isolamento. Il club ha annunciato la sospensione dell’allenamento per la prima squadra e le giovanili per almeno una settimana. Tutti gli atleti, i dipendenti del calcio e lo staff tecnico sono risultati negativi al Covid-19. Testato anche l’ex asso dell’Udinese, Zico, che nei giorni scorsi aveva avuto contatti con lui: tampone negativo.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coronavirusvalenciaatalantachampions leaguespagnaitaliamartin de roon
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

    Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.