A- A+
Sport
Donnarumma vs Allegri, Inter e Conte? Milan: "Sbagliò ma aveva 13 anni"

È una delle poche certezze della vita. Non essere mai uguali a se stessi. Crescere significa sbagliare, rimediare, migliorare". Il Milan difende Gianluigi Donnarumma dopo che è nata la polemica per alcuni post del giovane portiere contro l'Inter (per via dei cori contro i napoletani), Allegri (quando allenava i rossoneri auspivaca che Galliani lo mandasse via), Antonio Conte (postò una sorta di barzelletta legata alla vicenda del calcioscomesse), Totti (non gli piaceva come capitano). Pensieri espressi sui social network quando il giovane estremo difensore era ... givoanissimo: aveva solo 13 anni.

E il club rossonero nella sua nota sottolinea: "Guardate Gigio e guardatelo bene: ma non le sue parate. Guardate il suo sorriso. Tenero, aperto, appena accennato: in quel sorriso c'è scritto che ha sbagliato ma che non perseverera'. Dietro una tastiera c'è sempre una ottava di goliardia in più".

La conclusione: "A qualsiasi età e soprattutto a quella in cui, 13-14 anni, Gigio canzonava questo e quello. Certo che ha sbagliato, ma a quell'età che altro si fa?"

Tags:
donnarummaallegriintercontemilan
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Lukaku torna all'Inter? No colpo di scena, c'è il Milan. Calciomercato news

Lukaku torna all'Inter? No colpo di scena, c'è il Milan. Calciomercato news


casa, immobiliare
motori
Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile

Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.