A- A+
Sport
Eder niente Inter. Sampdoria, Ferrero: "Pensate sia stupido?"

"Eder? Mi sembra di stare su 'Scherzi a parte'. Pensate sia stupido? Come si puo' pensare di vendere un calciatore cosi' all'ultimo giorno di mercato per 8 milioni?". Dall'Ata Hotel Executive di Milano il presidente Massimo Ferrero non le manda certo a dire, blindando i gioielli blucerchiati al centro delle ultime voci di mercato. "Eder e' un giocatore della Sampdoria. Il suo contratto e' stato rinnovato a marzo e non c'e' nulla di vero. E' chiaro che di fronte a offerte irrinunciabili da 20 milioni bisognerebbe ragionare. Non e' cosi' pero'".

"Per quanto riguarda Soriano, "l'estate sta finendo - canticchia Ferrero -, il mercato anche. Per cui... Il Milan e' interessato al ragazzo? Mihajlovic gli vuole bene e ne ha grande stima. Ma un po' tutti lo vogliono: il Milan, il Napoli e anche la Juve".

Il patron doriano poi continua a ruota libera: "I miei giocatori vorrebbero andare via? Macche', pero' se sei sposato e tua moglie vuole andarsene meglio lasciarla andare. Comunque, ripeto: viva Eder, viva Soriano e viva la Samp".

Prima di abbandonare i cronisti, il presidente rimanda ogni questione tecnica al proprio allenatore: "Non so dire se Ibarbo e' un giocatore ideale per il nostro gioco, non sono un tecnico. Questo e' un argomento per Zenga".

Tags:
ederintersampdoriaferrero
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator: design autenticamente Jeep

Gladiator: design autenticamente Jeep


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.