A- A+
Sport
Fabio Cannavaro, lo chiama Cellino al Leeds

Massimo Cellino vuole Fabio Cannavaro sulla panchina del Leeds per la prossima stagione. L'ex difensore della nazionale italiana campione del mondo nel 2006 (anno in cui vinse anche il Pallone d'Oro) è il primo nome sulla lìista del patron italiano per il rilancio della squadra. Oltremanica però non escludono che la chiamata potrebbe arrivare già nel finale di questo campionato.

Cannavaro non ha mai nascosto le velleità di diventare un buon allenatore. Sin il 42enne ha fatto esperienza alla guida della squadra cinese del Guangzhou dopo l'era di Marcello Lippi. Di recente l'ex difensore di Inter e Juventus aveva lanciato la sua candidatura anche come possibile ct della nazionale visto il prossimo addio di Antonio Conte. 

Tags:
fabio cannavarocellinoleeds
in evidenza
Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

Striscia la Notizia, sexy veline

Giulia Pelagatti... a tutto sport
Talisa Ravagnani, ex star di Amici

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Volvo C40 Recharge ispira anche una collezione fashion

Volvo C40 Recharge ispira anche una collezione fashion


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.