A- A+
Sport
Gattuso accusato dal presidente avversario? Ecco la furia di Ringhio

"Dopo vent'anni di carriera, dove nessuno mi ha mai regalato niente, mi dà fastidio che si insulti la mia intelligenza". Gennaro Gattuso non ha preso bene le accuse del Presidente del Pontedera, che lo avrebbe incolpato di aver lanciato un pallone in campo per perdere tempo, mentre la squadra cercava un pareggio (inutilmente, è finita sconfitta per 1-0).

L'ex centrocampista e bandiera del Milan, attualmente è l'allenatore del Pisa (che ha vinto per uno a zero nel derby contro il Pontedera). "Vivo il calcio con passione, ma quando vedo queste cose qua mi smonto quando sento dire cose assurde. Ho multato un mio giocatore perché non si tirano i palloni in campo. Non sono un santo, ma quando sbaglio ho sempre chiesto scusa e preso le mie responsabilità. Non accetto che nessuno metta in discussione la mia credibilità e si faccia pubblicità col mio nome".

Tags:
gattusoringhiopisapontedera
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical

BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical


motori
Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.