A- A+
Sport
Ibrahimovic al Milan ora complicato: il Paris Saint Germain non ci sta

Il summit di Zlatan Ibrahimovic e Mino Raiola a Doha in Qatar con il presidente del Paris Saint Germain Nasser è andato male.

L'attaccante svedese aveva chiesto di essere lasciato libero con un anno di anticipo sulla scadenza del contratto (da 12 milioni) che lo lega con il club francese. Ovvia la ragione: tornare al Milan.

Una risoluzione (probabilmente con buonuscita) che il Psg non ha preso bene. Al punto che filtra pessimismo dal club dell'attaccante e Raiola ha preso la strada di ritorno a casa.

La trattativa si complica, malgrado molti addetti ai lavori avessero previsto una felice conclusione. Invece per il momento non è così e per Ibrahimovic - che al momento non ha intenzione di arrivare allo scontro con il club transaplino - quel contratto che lo attenderebbe al Milan (due anni a circa 8,5-9 milioni o 3 anni a 7) rimane congelato. Fumata grigia, se ne riparlerà.

 

Tags:
ibrahimovicmilanparis saint germain
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.