A- A+
Sport
"Icardi svenduto all'Inter per 10 mln. Eder ne vale 100": Ferrero show

"Icardi è stato venduto per poco. Con me non succederà una cosa così. Sono un povero ricco che non ha bisogno di soldi. Sono venuto qui per vincere e per valorizzare". Parole pronunciate dal presidente Ferrero.

"Per questo vi posso dire che Icardi svenduto a 10 milioni, visto che ne vale 50, non succederà più", giura il numero uno della Sampdoria.

Che poi aggiunge: "L'Inter per Eder mi ha offerto 8 milioni e io ho detto: 'Ma sono scemi? Ma vai a fare in c...'. Poi sono arrivati a 12; ma o mi danno i soldi che vale o ciao".

Ora l'attaccante italo-brasiliano ha rinnovato fino al 2020, così' come Soriano (inseguito prima dal Milan e poi a un soffio dal Napoli nell'ultimo giorno di mercato). E Ferrero, forte della firma, chiude con il botto: "E per me Eder vale 100 milioni".
 

Tags:
icardiinterederferrero
in evidenza
"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

Zorzi torna su discovery con Tailor Made. La video-intervista

"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Banca Generali: presentati gli scatti relativi all’SDG numero 2 “Fame zero”

Scatti d'Affari
Banca Generali: presentati gli scatti relativi all’SDG numero 2 “Fame zero”


casa, immobiliare
motori
Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura

Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.