A- A+
Sport
Inter, Mancini apre all'addio di Guarin

"Handanovic migliore in campo? È lì per parare, non significa per forza che qualcosa non è andato. Non sono contento della prestazione di qualche giocatore: qualcuno, se è dotato, può e deve fare di più. Abbiamo dei giocatori bravi e soprattutto davanti qualcosa di meglio dobbiamo fare, ma non è il problema di un singolo a spiegare il fatto che facciamo fatica a fare gol". Parola di Roberto Mancini dopo il sofferto pareggio dell'Inter sul campo dell'Atalanta.

"Abbiamo cercato di attaccare in tanti e per farlo ci siamo un po’ scoperti, rischiando qualcosa. A volte vogliamo strafare e invece il calcio è semplice: non dobbiamo fare cose sopra la norma, a volte la giocata base è la migliore. Ne abbiamo vinte tante 1 a 0 e io firmerei per vincerne altrettante, ma delle volte un gol non basta", die ai microfoni di Premium Sport E aggiunge: "All’inizio avremmo firmato per trovarci a questo punto del campionato in questa posizione, ma questo non significa che dobbiamo sprecare quello che abbiamo fatto: dobbiamo stare calmi e tornare a non regalare gol. Così potremo tornare in alto, anche se l’obiettivo rimane l’accesso in Champions".

Mancini apre alla cessione di Guarin: "Si è allenato bene in settimana, ha fatto una partita sotto tono. L'ho sostituito perché era già ammonito. Non so se andrà via, in caso voglia partire noi troveremo un sostituto".

"Un altro attaccante? Jovetic è un bravo attaccante, spero finisca sui 15 gol. Per vincere devi avere due giocatori in doppia cifra, credo che Icardi ci possa arrivare", conclude l'allenatore dell'Inter.

Tags:
intermanciniguarin
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.