A- A+
Sport
Inter, Mancini: "Icardi può stare fuori. E Jovetic..."

"Avrei preferito che facesse gol dall'inizio, ma conoscendo bene la storia degli attaccanti può capitare anche questo. Penso sia negativo perché con 3-4 gol in più avremmo tre punti in più, ma prima o poi ricomincerà". Roberto Mancini parla del momento non semplice di Maurito Icarid. E ricorda: "Crespo alla Lazio fece un anno 21 reti da gennaio in avanti. Tornerà a fare gol molto importanti".

E' Icardi a non muoversi o non viene servito dai compagni? "Nel secondo tempo abbiamo fatto molto bene, con tante occasioni per vincere. L'unico rammarico è questo, però avemmo dovuto gestire meglio le situazioni passive come il corner del pari, ma nel secondo tempo abbiamo avuto occasioni e questo è positivo. Su Icardi, dico che le palle gol le ha avute perché i terzini attaccavano. Il momento è così. Se Icardi deve riposare? Io preferivo giocare sempre, se no esoneravamo l'allenatore... Icardi deve stare tranquillo e iniziare a pensare di essere utile per altre cose, come muoversi per la squadra. Non deve agitarsi più di tanto e lavorare".

Turnover per Icardi? Il Mancio non esclude: "C'è, ma per il fatto che abbiamo due trasferte in tre giorni e qualche giocatore fresco ci possa stare".

Tra Jovetic e Maurito non è forse sbocciato ancora il giusto feeling in campo: "Stevan è diverso da Icardi, più portato a uscire dall'area. Credo che i due si debbano cercare di più e lavorare l'uno per l'altro, gli attaccanti se si cercano poco hanno meno opportunità di fare gol. Se i due attaccanti si cercano prima o poi fanno qualcosa; devono conoscersi meglio perché hanno giocato poco insieme. Un attaccante, in generale, non può stare vicino alla porta con la difesa a 60 metri, ma deve muoversi e non dare riferimenti".  

Tags:
intermanciniicardijovetic
in evidenza
Silvio chiede che Mattarella lasci? Risentita reazione del Presidente

Ironia del Web

Silvio chiede che Mattarella lasci?
Risentita reazione del Presidente


in vetrina
UNIQLO porta lo stile francese nel mondo con Ines de la Fressange

UNIQLO porta lo stile francese nel mondo con Ines de la Fressange


casa, immobiliare
motori
Vandoorne è Campione del Mondo del Campionato ABB FIA Formula E

Vandoorne è Campione del Mondo del Campionato ABB FIA Formula E


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.