A- A+
Sport

Ancora una medaglia per l'Italia agli Europei indoor di Goteborg. La conquista la 29enne palermitana Simona La Mantia, campionessa uscente e oggi bronzo nel salto triplo femminile. Per l'azzurra primato stagionale con la misura di 14,26 centrata al terzo tentativo. L'oro è andato a Olha Saladuha, due volte campionessa europea all'aperto e iridata a Daegu due anni fa. L'ucraina, bronzo agli ultimi Giochi di Londra, si assicura il titolo continentale con 14,88 mentre l'argento e' andato alla russa Irina Gumenyuk con 14,30.

Dall'oro di Parigi al bronzo di Goteborg, dunque. Due anni, dopo Simona La Mantia e' ancora sul podio continentale del triplo, un obiettivo centrato per la palermitana delle Fiamme Gialle, a cui, insieme al tecnico Michele Basile, va riconosciuto il merito di essersi presentata qui nella miglior forma possibile, considerato anche l'infortunio all'anca patito in gennaio. E' la quinta medaglia per l'Italia nella manifestazione, bottino che comincia a dare contorni statisticamente apprezzabili al bilancio azzurro.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
la mantiaatleticaeuropei
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Kia svela la nuova generazione della Niro

Kia svela la nuova generazione della Niro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.