A- A+
Sport
Lavezzi lontano dal Psg: "Mi manca l'Italia". Juventus in pole

Due anni (o due anni e mezzo se dovessere arrivare a gennaio) a 3 milioni a stagione: la Juventus aspetta un cenno da Ezechiel Lavezzi. E il Pocho, che non è punto fermo nel Psg di Blanc, ci sta pensando seriamente. Il suo divorzio dal club di Parigi è cosa quasi certa,resta solo da capire se avverrà a inizio 2016 o dopo la scadenza del contratto (giugno). Intanto il Pocho alimenta le voci che lo danno di ritorno in serie A (anche Inter e il 'suo' Napoli ci avevano fatto un pensierino): "Mi manca l'Italia, il calcio in particolare. Sono argentino e sono abituato alle pressioni. Forse il calcio italiano non è più quello di prima, ma è bello da vivere e da giocare. È avvincente, ti fa sentire un calciatore vivo, ti spinge sempre al massimo", ha detto alla Gazzetta. 

Su Napoli-Inter: "Tifo per una bella partita e credo che lo sarà. Il Napoli gioca bene, questo è l’anno buono per vincere lo scudetto e i giocatori lo sanno. Ma anche l’Inter ha chance di scudetto".

Comunque tornando al mercato giura che "mi hanno chiamato solo gli amici. E Zanetti è un amico...". Il campionato francese, non lo entusiasma: "Non mi annoio, ma è inutile nascondere che questo Psg è troppo forte per gli altri club". E il rapporto con Blanc...   "Lui è l’allenatore, lui decide, non c’è nessun problema".

Su Verratti e Dybala. "Marco è già fortissimo e potrà diventare uno dei migliori del mondo nel suo ruolo se avrà la possibilità in Nazionale di far vedere quello che sta facendo qui a Parigi. Dybala ha grandi potenzialità e può migliorare: ha le qualità per diventare un grande giocatore".

Tags:
lavezzipsgitaliajuventus
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical

BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical


motori
Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.