A- A+
Sport
Leeds, tifosi comprano gli spazi pubblicitari: "Cellino vattene"

"Time to go Massimo". I tifosi del Leeds United vanno in guerra contro Massimo Cellino. Monta il malumore tra i supporter della squadra (a metà classifica in seconda serie inglese) contro l'ex proprietario del Cagliari. Il mercato invernale ha fatto arrabbiare il popolo. E la protesta è andata in scena acquistando degli spazi pubblicitari fuori dallo stadio Elland Road e con dei manifesti contro il numero uno del club.  

A Cellino vengono rinfacciare alcune dichiarazioni passate e sono ripubblicate sui volantini: "Se nella stagione 2015/2016 non andremo in Premier League, allora ho fallito". Poi: "Se vendiamo i nostri migliori giocatori, stiamo perdendo il nostro tempo". E ancora: "Il mio sogno è quello di tenere un allenatore per 20 anni".

Cellino si è arrabbiato per la protesta e il Leeds ha incaricato uno studio legale, che a sua volta ha contattato l'agenzia pubblicitaria per chiedere di rimuovere i manifesti.  In caso contrario denuncerà alla polizia i responsabili per "molestie".

Tags:
leedstifosicellino
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.