A- A+
Sport
allegri ljajic

GALLIANI "LJAJIC? DOVE SAREBBE LA SCORRETTEZZA?" -  "Non so dove sarebbe la scorrettezza con la Fiorentina e dove sarebbe il ritardo. Abbiamo fatto un'offerta in epoca di mercato, non so dove sia la stranezza". Adriano Galliani replica cosi' alla durissima nota diffusa ieri dalla Fiorentina, secondo cui l'offerta del Milan per Adem Ljajic e' "irricevibile, sicuramente tardiva e di certo inopportuna". Parlando dopo la gara persa 2-0 dai rossoneri contro il Chelsea nella Guinness Cup, l'amministratore delegato milanista ha parlato anche della telenovela Honda (si vocifera di offerta salita a 4 contro la domanda moscovita di 5 mln). "Noi siamo sereni - assicura -. Non possiamo strappare i giocatori a chi non li vuole vendere. Se non li vendono, aspetteremo con pazienza". Più a fondo sul ko con la formazione di Mourinho, Galliani dice che "abbiamo fatto una buona partita, sono assolutamente soddisfatto, sono molte piu' le cose positive che quelle negative. Silvestre ha fatto un buon esordio. E' un giocatore molto bravo, lo abbiamo sempre seguito. Bene lui, come Poli e i giovani in campo. Se dovessi dare la palma del migliore, la darei a De Jong". 

keisuke honda

AGENTE HONDA, "MILAN? NOVITA' ENTRO IL WEEKEND" - "Dipende tutto da Milan e Cska Mosca". Hiroyuki Honda, fratello e agente di Keisuke Honda, fa chiarezza su uno dei casi di mercato dell'anno a Tuttomercatoweb.com. "Tutto dipende dai club, solo da loro. Non devo parlare nuovamente col Cska, sanno gia' la situazione come e' vista da parte del calciatore", assicura il fratello del centrocampista giapponese, secondo cui "sara' una settimana molto, molto importante. Il Milan vedra' il Cska, entro il weekend ci saranno novita'". Honda comunque, spiega, "e' tranquillo. La speranza di portarlo a Milano adesso c'e', pero' non ci resta che attendere".

ALLEGRI "C'E' DA MIGLIORARE MA BEL TEST" - "Il gol preso alla fine non ci stava. La squadra ha fatto una buona partita, e' stato un bel test, siamo piu' avanti rispetto alle partite precedenti. Ci manca ancora qualche giocatore, ci sono cose che come normale dobbiamo migliorare, abbiamo preso troppi contropiede ed e' una cosa che dobbiamo evitare". Massimiliano Allegri analizza cosi' la sconfitta con il Chelsea nel secondo match di Guinness Cup. "Silvestre? Per essere la prima con noi, ha fatto una buona partita - sottolinea il tecnico rossonero ai microfoni di Milan Channel - la squadra si e' ben comportata, ha fatto una buona circolazione di palla da dietro, potevamo fare qualcosa in piu' negli ultimi 30 metri. Montolivo, Balotelli e Zapata sono gia' in una buona condizione, bisogna continuare a lavorare e a migliorare. Il nostro obiettivo - conclude Allegri - sono i playoff". Intanto la squadra ha lasciato New York e si e' trasferita a Miami per il prosieguo del torneo americano.

NIANG "NON TEMO CONCORRENZA,VOGLIO RESTARE" - "Sto benissimo al Milan e voglio restare". Parole chiare quelle rilasciate da M'Baye Niang a 'L'Equipe'. Cercato da Sampdoria e Genoa per un prestito, l'attaccante senegalese - che la scorsa stagione ha collezionato 20 presenze ma neanche un gol in campionato (una rete la siglò in Coppa Italia) - intende proseguire la sua avventura alla corte di Massimiliano Allegri. "So quello che posso dare alla squadra e non temo la concorrenza - aggiunge Niang - come punta, a destra o a sinistra, giochero' dove l'allenatore vorra'. So di avere le capacita' per impormi in questa squadra".

CHELSEA BATTE MILAN 2-0 E VOLA IN FINALE - Dopo il successo con il Valencia, il Milan perde per 2-0 con il Chelsea e la squadra di Jose' Mourinho vola cosi' in finale di Guinness Cup dove affrontera' il Real Madrid. Al Meltlife Stadium decidono le reti di De Bruyne al 29' e di Schurrle nel recupero della ripresa. Per i rossoneri, dopo un colpo di tacco di Ivanovic salvato da Abbiati, da segnalare una pericolosa conclusione di Muntari disinnescata da Cech prima che Ivanovic anticipasse Balotelli pronto a ribadire in rete la palla vagante. Il gol dei Blues in contropiede, bello il tocco di De Bruyne a concludere un contropiede. Nella ripresa il Milan ha tentato di trovare il pareggio, senza pero' impensierire il vice di Cech, Schwarzer. In pieno recupero e' invece uno dei nuovi acquisti, l'ex Bayer Leverkusen Schurrle, a trovare il gol del 2-0 al 91': splendido l'assist di Moses, spettacolare e imprendibile la girata al volo di destro del tedesco.

Tags:
ljajicgallianifiorentina della valle
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.