A- A+
Sport
Milan crolla con la Lazio, Champions a rischio. Bufera rossonera su Orsato
STEFANO PIOLI (foto Lapresse)
Advertisement

Lazio-Milan 3-0, la corsa Champions si riapre

Lazio travolgente: 3-0 al Milan con doppietta di Correa e gol di Immobile. Ma i rossoneri recriminano per la dinamica che ha portato al 2-0 dei padroni di casa. "Su Calhanoglu non può non essere fallo", spiega Stefano Pioli. L'arbitro Orsato non ha fischiato la punizione per il Diavolo (contatto tra Leiva e il numero 10 turco) e la Lazio ha segnato in contropiede: richiamato dal Var da Mazzoleni ha poi confermato la sua decisione. La corsa Champions si riapre a cinque giornate dalla fine: dietro all'Inter è bagarre, Atalanta 68 davanti a Milan, Juventus e Napoli con 66 e Lazio a 61 ma con una partita in meno (contro il Torino). Tre posti per cinque squadre...

LAZIO-MILAN 3-0, CORREA E IMMOBILE TRAVOLGONO IL DIAVOLO. ROSSONERI A RISCHIO CHAMPIONS, LA SQUADRA DI SIMONE INZAGHI TORNA IN CORSA

La Lazio si lascia alle spalle la 'manita' incassata giovedì dal Napoli e si riscatta battendo 3-0 il Milan tra le mura amiche dell'Olimpico centrando il sesto successo nelle ultime sette partite. Tre punti che fanno rientrare i biancocelesti nella corsa a un posto per la prossima Champions League. I capitolini salgono a quota 61, 5 punti in meno di Juventus, Napoli e dei rossoneri appaiati al terzo posto, con una partita ancora da recuperare. A decidere il match la doppietta di Correa, a segno in avvio delle due frazioni e il gol di Immobile nei minuti finali della partita. Inizio vibrante del match.

LAZIO-MILAN 3-0 CRONACA DEL MATCH

Già al 1' azione travolgente del Milan alla prima palla giocata, bello scambio tra Mandzukic e Calhanoglu con conclusione di quest'ultimo, Reina respinge in tuffo in angolo. Al 2' passa la Lazio: sul capovolgimento di fronte, azione tutta in verticale dei biancocelesti con Immobile che serve Correa, l'argentino punta Donnarumma, lo dribbla e deposita in rete. Al 5' padroni di casa pericolosissimi e vicini al raddoppio, ancora Correa con un pallone in area calciato a colpo sicuro e gran risposta di Donnarumma. Al 24' ancora i ragazzi di Inzaghi in attacco dopo un pallone recuperato su Theo Hernandez, palla da Milinkovic a Correa che sposta il pallone e calcia, tiro fuori di poco. Dopo le difficoltà iniziali i rossoneri crescono con il passare dei minuti e alla mezz'ora ci prova Rebic che si libera al limite e prova un destro a giro che finisce oltre la traversa. Poco dopo altra occasione per gli ospiti: Saelemaekers serve un pallone d'oro a Calhanoglu che ha un primo controllo difettoso e poi riesce a calciare ma Reina ci mette una mano. Al 40' il Milan si distende bene da sinistra con palla a Rebic che premia sullo scarico Theo Hernandez, la conclusione di prima intenzione del francese termina di poco alta. Al 43' Orsato annulla, dopo aver rivisto l'azione al Var, il raddoppio della Lazio segnato da Lazzari per fuorigioco proprio dell'ex Spal.

Dopo 6 minuti della ripresa arriva il raddoppio della Lazio ancora con Correa. L'argentino interviene su Calhanoglu, gli ruba palla, si invola verso Donnarumma e lo batte con un diagonale di destro per la sua doppietta personale. Lungo check del Var per un possibile fallo sul turco a inizio azione, Orsato va a rivedere tutto ma poi conferma la decisione. Il Milan accusa il colpo e la Lazio vola negli spazi, ancora Correa ci prova in diagonale ma Donnarumma si allunga e devia in angolo all'11'. La squadra di Pioli prova ad attaccare ma con scarsa lucidità. Al 20' il neo entrato Leao serve Calabria che ci prova da fuori area con un diagonale ma trova una deviazione. Qualche minuto più tardi buon pallone di Rebic per Calhanoglu che calcia al volo, il tiro viene deviato in angolo. Alla mezz'ora tentativo di Tomori con un colpo di testa parato da Reina. Al 35' Lazio vicina a chiudere il match con Immobile che va in profondità e si presenta a tu per tu con Donnarumma, pallonetto e palla sul palo. Al 40' tornano a farsi vedere gli ospiti con Tonali che raccoglie un pallone al limite dell'area e lascia partire una conclusione che sfiora il palo. Due minuti dopo la Lazio colpisce ancora con Immobile che questa volta non sbaglia e in diagonale batte Donnarumma per il 3-0 che manda i titoli di coda dell'incontro.

LAZIO-MILAN, PIOLI: "IMPOSSIBILE NON FISCHIARE FALLO SUL 2-0"

"I nostri avversari son stati piu' bravi di noi negli episodi. Nel primo tempo avremmo dovuto pareggiare, ma mi aspettavo di piu' dalla squadra perche' abbiamo le qualita' per farlo. Non vedo, pero', come possa non essere fallo quello su Calhanoglu che ha portato al 2-0. L'arbitro e' andato anche a rivederlo ed e' impossibile non vedere che Leiva prenda il nostro giocatore. Ma noi dobbiamo fare di piu'; ora dobbiamo dimostrare di essere forti reagendo subito perche' questa e' una sconfitta pesante. La rincorsa alla Champions ora si complica, ma siamo li' e non dobbiamo piangerci addosso". Cosi' Stefano Pioli, tecnico del Milan, commenta ai microfoni di Sky Sport la sconfitta contro la Lazio. "Abbiamo avuto delle occasioni dove bastava poco per tradurle in gol e dopo il raddoppio e' diventato tutto piu' complicato. Sul gol preso eravamo anche messi bene, si poteva sicuramente chiudere meglio, potevamo fare di piu'. La partita l'abbiamo fatta, ma dobbiamo far meglio per chiudere il nostro campionato perche' non vogliamo che finisca con delle delusioni", prosegue Pioli.

MILAN, STEFANO PIOLI SULLA VOLATA CHAMPIONS 

"La rincorsa Champions ora si complica molto, ora dobbiamo dimostrare che siamo forti come credo siamo. Le ultime due sconfitte hanno interrotto il nostro percorso ma siamo ancora lì, lottiamo con grandi squadre e dobbiamo dimostrare di esserlo pure noi. I ragazzi sono intelligenti e hanno carattere, mi aspetto subito una reazione importante" spiega Stefano Pioli.

MILAN, STEFANO PIOLI SUL RECUPERO DI IBRAHIMOVIC

Ibrahimovic contro il Benevento? "Abbiamo bisogno di tutti. Ovvio che lui e' stato fuori tanto tempo e non ci voleva, dovrebbe essere ok e disponibile per la prossima. Vediamo nei prossimi giorni", conclude l'allenatore del Milan Stefano Pioli. 

Commenti
    Tags:
    lazio milanlazio milan 3-0orsatoorsato lazio milanstefano pioli
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    L'ex di Cristiano Ronaldo va in gol Perizoma e... si toglie il reggiseno

    Wanda, Diletta e... le foto delle Vip

    L'ex di Cristiano Ronaldo va in gol
    Perizoma e... si toglie il reggiseno

    i più visti
    in vetrina
    Miss Universo, vince la 69° edizione la messicana Andrea Meza

    Miss Universo, vince la 69° edizione la messicana Andrea Meza


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri

    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.