A- A+
Sport
allegri modificato 13

Andrea Poli virtualmente preso dalla Sampdoria e Kucka prenotato dal Genoa, ma Allegri ha un sogno grande grande per il centrocampo del Milan: Radja Nainggolan. Il 25enne jolly belga che lui aveva lanciato a Cagliari è un pensiero che gira da tanto nella testa del conte Max. Ovviamente tutto era rimasto fermo nelle settimane di incertezza sul suo mandato rossonero, mentre l'Inter di Mazzarri approcciava con convinzione al giocatore (senza affondare il colpo però). Ora il derby può aprirsi e Adriano Galliani cercherà di approfittare degli ottimi rapporti che lo legano al patron del Cagliari, Massimo Cellino.

Il Milan che verà in mezzo riparte da Montolivo, un De Jong che marcia verso il recupero, il giovane Cristante in rampa di lancio e Sulley Muntari. Su tutti gli altri ci sono grandi punti interrogativi: da Nocerino (Napoli e Torino alla finestra) a Mat Flamini (sirene nerazzurre ma niente accordo) sino al rischio di dire addio a capitan Ambrosini. Ecco perchè ci saranno innesti importanti per dare alla squadre dinamismo, muscoli, ma anche doti tecniche che rilancino quel bel gioco tanto caro a Silvio Berlusconi.

Per fare questo servirà qualcosa anche nella zona delle mezzepunte (dove si vorrebbe salutare Robinho e non convince ancora Niang). Ecco perchè si monitora Alessio Cerci, ma molto dipenderà anche dall'esito della comproprietà tra Torino e Fiorentina. Senza dimenticare Adem Ljajic, 21enne talento serbo che piace moltissimo e ha quel contratto in scadenza nel 2014 che invita ad assalti. Subito o in attesa che i tempi maturino: il caso Montolivo ricorda molte cose. E poi attenti a Ezechiel Lavezzi: l'Inter degli argentini e del suo ex mister Mazzarri lo chiama a Milano (città che lui ama moltissimo già dai tempi di Napoli). Attrattiva forte, ma il Pocho non ha mai nascosto neppure i suoi ottimi rapporti con la sponda e la dirigenza rossonera del Naviglio. E Allegri gradirebbe molto, anche il nome del 28enne attaccante esterno del Psg è uscito dai colloqui con Galliani. La riunione di Lega tenutasi lunedì ha portato poi alla rivelazione della pista Belfoldil aperta tra Milan e Parma (con cui esiste già la comproprietà del talento Ricky Saponara).

ogbonna modificato 2

Infine la difesa. Il 29enne argentino del Nizza, Renato Civelli è un'opportunità per riempire la rosa (non dimentichiamo l'addio di Marione Yepes, cui non verrà rinnovato il contratto). Attenti però a sorprese su Angelo Ogbonna.

Vero che la Juventus è lanciatissima sul centrale granata e vuole chiudere la trattativa. Ma il Milan si è mosso sotto traccia in questi giorni, ha parlato con l'entourage del giocatore e non sono esclusi colpi di scena dell'ultima ora. Il 25enne pilastro del Torino non è forse il giocatore in cima a tutte le liste di Allegri, ma il mercato non passa grandi occasioni e questo treno potrebbe essere quello giusto per rinforzare una retroguardia rossonera che ripartirà da Zapata e Mexes (senza dimenticare la cofnerma di Bonera che ha frmato un biennale e l'arrivo del baby colombiano Jehrson Vergara).

Tags:
lavezzinaingollanallegricercilijaiccalciomercatogalliani
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.