A- A+
Milan News
Piatek-Milan, Preziosi (Genoa): "Se arriva offerta monstre". Milan, sacrificio Calhanoglu
Calhanoglu-Belotti (foto Lapresse)

Milan, sacrificio Calhanoglu per Piatek del Genoa

Calhanoglu potrebbe essere sacrificato per arrivare a Piatek. Leonardo non è partito per seguire la Supercoppa tra Juventus e Milan: il ds rossonero sta seguendo le trattative di calciomercato e tra esse ci sarebbe anche la cessione al Lipsia di Hakan Calhanoglu. Il club tedesco ha alzato l'offerta a 22 milioni di euro per il numero 10 del Milan. Questi soldi possono servire nell'operazione Piatek, bomber del Genoaormai scelto dai rossoneri come sostituto di Higuain (diretto al Chelsea di Sarri).

Piatek-Milan, Preziosi (Genoa): "Valuteremo un'offerta monstre"

Milan su Piatek, il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, al Secolo XIX spiega: "Per ora ci sono stati solo sondaggi, non c’è stata alcuna offerta, non c’è nulla di serio. Se dovesse arrivare un’offerta monstre allora valuteremo il da farsi. Ma per ora, ripeto, non è arrivato nulla. Né abbiamo alcuna necessità di muoverci e dover cedere Piatek".

PIATEK AL MILAN, PERINETTI (GENOA): 'Serve offerta sostanziosa, facciano in fretta'

"Non è arrivata una proposta, sappiamo dell'interessamento del Milan nei confronti di Piatek. Ora sono distratti dalla Supercoppa (contro la Juventus, ndr), sappiamo che potrebbero formulare un'offerta nei prossimi giorni. Noi aspettiamo questo e vediamo, con il massimo del rispetto si ascolta tutti", spiega Giorgio Perinetti. Il dg del Genoa, ai microfoni di RMC Sport dice: "La verità è nuda e cruda, se il Milan ci formula un'offerta, la valuteremo e daremo una risposta. E' ovvio che il Milan conosca le nostre intenzioni riguardo a Piatek e cioè che non vorremmo cederlo a gennaio. Se il Milan ha intenzione di avere immediatamente Piatek deve sapere che deve formulare un'offerta sostanziosa e non certamente legata a formule strane. C'è una manifestazione d'interesse, che deve essere quantificata nella sostanza. Piatek al Milan in prestito oneroso con diritto o obbligo di riscatto nel 2020? Mi ripeto. Non è nostra intenzione cedere Piatek ora, ci farebbe vacillare un'offerta importante. Le formule, tra società amiche, si possono sempre trovare, ma non si può cambiare la sostanza e, oltrettuto, non si può andare agli ultimi giorni di mercato, perchè noi dovremo vedere cosa fare".

Milan-Genoa dialogo aperto per Piatek

Dialogo aperto fra Milan e Genoa per il trasferimento in rossonero di Krzysztof Piatek, individuato come il sostituto ideale per l'eventuale partenza di Gonzalo Higuain (destinazione Chelsea). Lo riporta anche l'Ansa secondo cui l'esito dell'affare è legato però alle mosse della Juventus, che l'estate scorsa ha ceduto al Milan l'argentino in prestito con diritto di riscatto, e del Chelsea, che potrebbe fare un'offerta per Higuain dopo aver ceduto Alvaro Morata (vicino all'Atletico Madrid). Leonardo, dg dell'area tecnico-sportiva del Milan, ha avviato i contatti con il presidente del Genoa Enrico Preziosi già neri giorni scorsi. Piatek viene valutato non meno di 40 milioni di euro dal Genoa. Si parla di un prestito oneroso con diritto o obbligo di riscatto per il passaggio al Milan. Ad ogni modo l'arrivo del Pistolero alla corte di Gattuso si potrebbe sbloccare dopo la Supercoppa italiana di mercoledì in Arabia Saudita fra Milan e Juventus. Tra l'altro il prossimo match di campionato sarà proprio tra Genoa e Milan (a Marassi alle 15, orario imposto dall'Osservatorio che ha fatto infuriare i tifosi) e non vedrà comunque Piatek in campo: l'attaccante polacco è squalificato per un turno di campionato.

Milan, Leonardo chiede Piatek al Genoa. Dipende da Higuain-Chelsea

Milan su Piatek: Leonardo ha avuto un contatto con il presidente del Genoa Enrico Preziosi. Da qui a parlare di affare fatto ovviamente ce ne corre, ma qualcosa si muove. Come noto il bomber polacco (che piace anche al Real Madrid, ma sono discordanti i rumors sulla volontà dei blancos di accelerare sulla trattativa sin da questa sessione di calciomercato) non sarebbe in vendita. O meglio, l'intenzione del club genoano sino a poche settimane fa era di valutare eventuali offerte solo in estate per il Pistolero. L'esigenza del Milan di trovare un sostituto di Higuain, nel caso di passaggio del Pipita al Chelsea, potrebbe cambiare molte cose. Una serie di incastri che devono finire al posto giusto perchè questo giro di attaccanti si compia (ovviamente non prima della Supercoppa contro la Juventus).

Milan-Piatek, la formula dell'acquisto del Pistolero dal Genoa

Uno dei grandi ostacoli da superare è la formula della cessione di Piatek al Milan. Il Genoa, se proprio deve cedere di fronte a una proposta indecente, vuole la cessione a titolo definitivo (o con obbligo di riscatto). Il club rossonero però sembra poter trovare la soluzione per strappare il sì di Preziosi: prestito oneroso con diritto di riscatto, con pagamenti spalmati su 3 anni (viste le imposizioni del Fair Play Uefa). Affare da circa 50 milioni di euro (40 mln più bonus).

Milan-Piatek e il risparmio del Milan se parte Higuain

Certo un passaggio di Higuain al Chelsea permetterebbe un risparmio al Milan: intanto i 9 milioni della seconda tranche del prestito oneroso (che era stato fissato a 18 sull'interno anno), quindi l'ingaggio (Higuain ha uno stipendio attorno ai 10 netti sulla stagione), levandosi anche dal dubbio sul possibile riscatto (in caso di qualificazione in Champions League) a fine stagione che avrebbe impegnato il club rossonero per altri 36 milioni.

Milan-Piatek, la variabile Juventus su Higuain-Chelsea

Infine su Higuain-Chelsea (e di riflesso su Milan-Piatek) c'è chiaramente la variabile Juventus. I bianconeri devono dare l'ok al passaggio di Higuain alla corte di Maurizio Sarri. Stando alle ultime indiscrezioni non ci sarebbe un veto alla trattativa, ma chiaramente il club torinese chiede garanzie sul futuro. Il Chelsea non pare volersi impegnare sull'acquisto a titolo definitivo del Pipita, visto che la filosofia blues e di non fare investimenti importanti su giocatori over 30. Possibile un'intesa su un prestito oneroso di 18 mesi che potrebbe venire incontro alle esigenze di tutte le parti in causa.

Morata, più Atletico Madrid che Milan: rumors caldi dalla Spagna

Commenti
    Tags:
    milanpiatekhiguainchelseajuventuscalciomercatomilan piatekpiatek milanhiguain chelseachelsea higuain
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Arriva la nuova Fiat Panda: più eco, più tecnologica e più divertente

    Arriva la nuova Fiat Panda: più eco, più tecnologica e più divertente


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.