A- A+
Sport
Mondiali di rugby, Italia: Visentin per Masi col tendine d'achille ko

Il trequarti ala di Zebre Rugby Michele Visentin (1 cap) e' l'azzurro convocato dal ct dell'Italia Jacques Brunel in sostituzione di Andrea Masi, infortunatosi sabato sera a Twickenham contro la Francia nella prima giornata della Rugby World Cup 2015.

L'ala bianconera si e' aggregata nella serata di domenica al gruppo azzurro in raduno a Guildford, nel Surrey, e ha immediatamente iniziato a preparare con i compagni la seconda gara della rassegna iridata in programma sabato pomeriggio (ore 14.30 locali, 15.30 in Italia in diretta Sky Sport 2 e differita MTV) all'Elland Road di Leeds contro il Canada. Originario di Paese (Treviso), 23 anni, Visentin ha iniziato a giocare con il club locale per passare poi alla Benetton prima e, dopo aver fatto parte dell'Accademia FIR "Ivan Francescato", al Calvisano. Ha esordito in Nazionale lo scorso febbraio, titolare all'ala nella vittoria di Murrayfield contro la Scozia.

Masi, confermata rottura tendine d'achille - Andrea Masi, centro della Nazionale di rugby e degli Wasps, e' stato sottoposto a Guildford ad esami ecofgrafici e consulti specialistici a a seguito dell'infortunio riportato sabato sera a Twickenham contro la Francia, nella prima giornata della Rugby World Cup 2015. Gli esami strumentali hanno confermato la diagnosi di rottura sottocutanea del tendine d'Achille della gamba sinistra. Il giocatore ha lasciato il raduno della Nazionale e nei prossimi giorni verra' definito, di concerto con il club, il percorso terapeutico.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mondilai di rugbyitaliavisentinmasi
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici

Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.