A- A+
Sport
Calcio, è morto Wilson, capitano del primo scudetto della Lazio
Pino Wilson

Con la maglia biancoceleste ha giocato 324 partite con 6 gol


E' morto Pino Wilson, capitano della squadra della Lazio che nella stagione 1973/74 vinse il primo scudetto nella storia biancoceleste.

Nato a Darlington, in Inghilterra, il 27 ottobre 1945, Wilson si trasferi' a Napoli, citta' di origine della madre, con la sua famiglia sin da bambino. Comincio' a giocare nell'Internapoli, dove in attacco c'era Giorgio Chinaglia e proprio con Chinaglia nel 1969 passo' alla Lazio.

Ritenuto uno dei difensori piu' forti della sua generazione, con la maglia biancoceleste ha giocato 324 partite con 6 gol, detenendo a lungo il primato di presenze con la Lazio. Giocava da libero, interpretando il ruolo in chiave moderna e contribuendo all'impostazione del gioco. Nel 1971, con l'arrivo in panchina di Tommaso Maestrelli, Wilson divento' uno dei leader di quella Lazio conosciuta come la "banda Maestrelli", squadra di carattere che nel 1974 vinse il primo scudetto nella storia del club. Traguardo rimasto nella memoria di tanti tifosi.

Tantissimi i messaggi sui social: Su tutti quello della Lazio: "Insieme, siamo diventati Campioni. Ciao Pino, nostro Capitano, la storia che ci lega e' eterna", si legge sul profilo twitter del club biancoceleste. Wilson ha vestito la maglia della Lazio fino al 1980, tranne una parentesi, nel 1978 in cui ha giocato negli Stati Uniti con Chinaglia nel Cosmos, poi il ritorno in Italia, sempre con la Lazio. Nel 1983 un ultimo campionato da professionista con i canadesi dell'Inter Montreal. Coinvolto nella vicenda del Totonero insieme ai compagni di squadra Cacciatori, Giordano e Manfredonia, fu squalificato dalla giustizia sportiva per tre anni e riabilitato nel 1982.

Commenti
    Tags:
    pino wilson morto lazio




    in evidenza
    Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

    La conduttrice vs Striscia la Notizia

    Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

    
    in vetrina
    Affari in Rete

    Affari in Rete


    motori
    Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

    Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.