A- A+
Sport
"Pogba è troppo caro": Psg esce dall'asta per il gioiello della Juve

Il Psg si ritira e getta la spugna. Niente Paul Pogba, troppo caro. Lo scrive Le Parisien spiegando che a fermare il club campione di Francia non sono tanto le richieste della Juventus, ne' quelle del giocatore: il problema e' il fair play finanziario al quale anche la Qatar Sports Investments deve piegarsi.

Secondo il giornale parigino, la Juve non lascera' partire il nazionale francese per meno di 80 milioni di euro. Una richiesta che si fa forza sull'interesse mondiale per il 21enne centrocampista: dal Barcellona (nel 2016, ora mercato bloccato: ma Braida ci sta lavorando) al Real Madrid (che intriga lo stesso Pogba) sino a un Manchester City in predicato di fare un'estate da colpi milionari per andare finalmente a caccia della Champions e riprendersi il campionato inglese lasciato quest'anno a Mourinho. E sullo sfondo anche Chelsea e Manchester United, pur se attardate su una concorrenza determinata a prendere il gioiello francese.

Pogba avrebbe a sua volta chiesto un ingaggio da 12 milioni di euro a stagione, lo stesso stipendio che percepisce Zlatan Ibrahimovic, fino al 2016. Cifre che anche per il Psg sono considerate eccessive.

Tags:
pogbapsgjuve
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.