A- A+
Sport
Rafa Benitez: "Lascio Napoli. Real Madrid? Ne parliamo da lunedì"

Le parole di addio di Rafa Benitez - "Come tutti sapete io avevo due anni di contratto, ma dopo la Lazio si concludera' il mio contratto e voglio finir bene il mio ciclo. Ho fiducia che sara' cosi'. E' una conferenza stampa di addio, ma domenica voglio conquistare i preliminari di Champions League". Ecco l'ultimo pre-partita al Napoli per Rafa Benitez. Che poi ha spiegato: "la crescita della squadra e' stata positiva, anche se ogni allenatore vuole di piu'. E' sempre triste lasciare un posto dove la gente ti tratta bene sin dall'inizio, cosi' e' stato per me a Napoli. La famiglia e' stata la chiave della mia scelta, sono stato due anni lontano, il Napoli e Aurelio hanno fatto tutti gli sforzi e siamo stati vicini al rinnovo, ma la mia esperienza si chiudera' domenica".

"Tutti sappiamo quanto sia forte la Juventus. E' difficile mantenere il ritmo e avere continuita', ma sono convinto che la squadra sia cresciuta e la partita che abbiamo perso con loro per quel fuorigioco poteva avvicinarci ai bianconeri", ha aggiunto Benitez tornando alla sconfitta interna della sua squadra e alle polemiche post-partita. "Siamo usciti da due semifinali per degli errori arbitrali - sottolinea ancora il tecnico spagnolo nel giorno dell'annuncio del suo addio al Napoli - Il bilancio sembra abbastanza positivo. Per me adesso conta vincere contro la Lazio".

Rafa rimanda le domande sul Real Madrid - Il futuro sarà blanco? Tanti gli indizi, per lui che ha allenato nelle giovanili sarebbe il coronamento di un sogno: "Capisco l'interesse della stampa spagnola, ma voglio mandare un messaggio a tutti. In questo momento voglio concentrarmi sul Napoli e sull'ultima partita, da lunedi' ci sara' tempo per affrontare altri argomenti". Rafa Benitez risponde cosi' a chi gli chiede del suo futuro e del Real Madrid.

De Laurentiis: "Benitez al Real confermerebbe la mia scelta di due anni fa" - "Se Benitez dovesse andare al Real Madrid sarebbe assolutamente la conferma della bonta' della mia scelta di due anni fa", ha dichiarato il numero 1 del Napoli. Che deve guardare al futuro: "Rifondare e' un verbo non adeguato, direi piuttosto continuare a seminare". E sottolinea: "Per il sesto anno consecutivo siamo l'unica squadra italiana in Europa, direi che il processo di internazionalizzazione con Rafa e' andato avanti".

Il prossimo allenatore del Napoli - Il favorito è sempre stato Sinisa Mihajlovic. Il serbo è molto vicino alla panchina del club campano anche se c'è stato qualche temporeggiamento nell'ultimo periodo. Ecco perché non è tramontata l'ipotesi Montella (solo però senza pagare clausole da 5 milioni alla Fiorentina). Più sullo sfondo se le carte dovessero mischiarsi, ecco Luciano Spalletti, Cesare Prandelli (voglioso di tornare in pista dopo le esperienze negativi ai Mondiali e al Galatasaray) e attenzione alla suggestione legata a Jurghen Kloop. Il tecnico ormai ex Borussia Dortmun che pare non esser riuscito a convincere Florentino Perez in ottica Madrid e resta un nome interessante sul mercato europeo...

Benitez al Real vuole Sterling dal Liverpool - Uno dei primi obiettivi del nuovo Real Madrid di Rafa Benitez e' Raheem Sterling. Lo scrive il Daily Mirror spiegando che Benitez nel 2010 fu gia' decisivo per il trasferimento dell'attaccante al Liverpool. Proprio oggi il tecnico spagnolo ha ufficializzato il suo addio al Napoli, mentre la prossima settimana tocchera' al Real comunicarne l'ingaggio, e intanto le due parti lavorano gia' per rinforzare la squadra in vista della prossima stagione, quella del dopo-Ancelotti. Sul 20enne attaccante della nazionale inglese ci sono anche Manchester City, Chelsea, Arsenal e Bayern Monaco, ma i "blancos" sarebbero in vantaggio, secondo il tabloid inglese, proprio per la presenza di Benitez che ingaggio' Sterling nel 2010 dal Qpr, quando aveva appena 15 anni.

Tags:
rafa beniteznapolireal madrid
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.