A- A+
Sport
Super Alessandro Gentile, l'Olimpia Milano rimonta Trento e vola 2-0

L'Olimpia Milano va 2-0 nella serie dei quarti di finale contro Trento dopo un inizio difficilissimo; gli ospiti vanno avanti 15-0 al PalaDesio e il primo canestro dei padroni di casa arriva dopo 5'16'' minuti di gioco. E' il capitano, Alessandro Gentile a prendere per mano la squadra (11 punti nella rimonta, 17 totali oltre a 7 falli subiti e 3 assist) guidandola nei momenti più difficili e già a fine primo quarto il punteggio segna un 21-13 che inverte il trend. L'EA7 Emporio Armani vede poi salire di intensità la difesa (e cresce Esteban Batista) arrivando al sorpasso al 19° (38-37 con McLean che ruba palla e segna il canestro che chiuderà i primi 20 minuti di gioco).

La squadra di Repesa parte poi col piede giusto a inizio ripresa e va subito in allungo: entra in partita Simon (16 punti alla fine) che mette tre triple pesanti e il vantaggio va in doppia cifra sul 54-43. La partita va via liscia e al 34° ancora Kruno porta l'Olimpia sino al +14 (66-52). Milano entra nell'ultimo minuto di gioco con un tranquillo +10 e sente di averla chiusa. Due bombe di Lockett, un canestro di Pascolo (22 totali e 5 rimbalzi, grande protagonista nell'avvio bruciante della squadra di Buscaglia) e qualche distrazione di troppo riportano sorprendentemente Trento a -3 quando mancano 28''. Simon firma il libero del +4, poi McLean prende il rimbalzo sul secondo tiro dalla lunetta e il successivo 2 su 2 di Alessandro Gentile chiude tutti i conti. Finisce 79-71, giovedì gara 3 a Trento.

“La cosa più importante è il 2-0. Vorrei sottolineare che manca ancora qualcosa e dobbiamo crescere e in modo veloce. Per qualcuno potrebbe essere tardi, bisogna affrettarsi. Voglio dire che non è facile costruire una mentalità vincente. Siamo una società vincente che ha vinto tanto e i giocatori devono capire cosa significhi essere qui", spiega a fine match coach Repesa. "Noi siamo partiti male perché non tornavamo in difesa e cosi nel finale in cui abbiamo concesso due triple facili. Sono errori banali ma importanti per me e per tutti noi. Sono contento perché i ragazzi si impegnano ma per essere vincenti serve di più. Siamo 2-0 e dobbiamo chiudere la serie subito ma con gli errori di oggi a Trento non si vince. Non si vince senza concentrazione o domenticando il sistema di gioco". 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gentile olimpia milanoolimpia milano trentoplayoff basket
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.