A- A+
Sport

L'Inter non si ferma al  prestito del 19enne Wallace dal Chelsea (via Mourinho)

per dare sprint alla fascia destra: non decadono trattative per ulteriori arrivi (Isla se la Juve riapre la pista Zuniga), Van der Wiel e Janmaat.

Nel frattempo la società milanese prosegue l'assalto a Taider. Per il franco algerino il club nerazzurro punta sulla comproprietà, offrendo al Bologna la seconda metà di Khrin, il prestito di Mbaye e 3,5 milioni. Il club felsineo però vorrebbe cedere il giocatore a titolo definitivo. Intanto, George Atangana, agente del centrocampista, manda segnali molto duri alla dirigenza rossoblu: "Il ragazzo non è contento. Lo valutano 18 milioni? E allora perché lo pagano come se non valesse niente? Continuerà a sudare per il Bologna, ma l'anno scorso ha avuto un contentino, ora merita di più rispetto ai 250mila euro che guadagna". Nel corso di un'intervista al Corriere di Bologna, ha poi giurato che per Taider non ci sono solo i nerazzurri, ma anche una seconda pretendenti di gran lusso: "Ho parlato col Manchester United".

Con Radja Naingollan sempre scelte principe, ma congelato dalle richieste del Cagliari, le attuali alternative a Taider sono due: il brasiliano Wellington (offerta al San Paolo per prestito a 2 milioni più il riscatto fissato a 5), oltre alla complicatissima pista che porta Luiz Gustavo, ma il Bayern Monaco chiede 18 milioni.

In pillole - il Verona chiama Samuele Longo, ma l'Inter lo vuole mandare a Livorno (insieme a Ruben Botta), Sunderland-West Ham-Aston Villa cercano Kuzmanovic, Laxalt è ufficialmente un giocatore nerazzurro.

Tags:
taiderinterbologna
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green

Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.