A- A+
Sport
Uefa, danno e beffa: il Napoli finisce sotto inchiesta

Prima il disastroso arbitraggio che ha penalizzato il Napoli sotto gli occhi di tutta Europa nella semifinala d'andata contro il Dnipro (l'1-1 segnato con doppio clamoroso fuorigioco), il club pattneopeo rischia pure una sanzione Uefa (chiamata in causa, nella persona di Michel Platini, dallo sfogo post-partita di Aurelio De Laurentiis).

La massima organizzazione calcistica continenrale ha aperto un fascicolo con tre capi di accusa contro il Napoli: fuochi d'artificio, organizzazione insufficiente (alcune scale erano bloccate) al San Paolo e uso di puntatori laser per disturbare i giocatori avversari.

Il caso sarà posto sotto esame il 21 maggio e si temono sanzioni considerando che lo stadio è a rischio squalifica.

Tags:
uefanapolieuropa league

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.