A- A+
Viaggi
Brasile, le 5 destinazioni da vedere nel 2016
Una ricerca effettuata dal sito Skyscanner, attraverso l’analisi di milioni di ricerche nazionali e internazionali effettuate negli ultimi quattro anni, ha messo in evidenza cinque mete brasiliane che faranno tendenza nel 2016. Dall'analisi delle ricerche effettuate tra il 2011 e il 2015, il sito ha notato una crescita significativa nell'interesse dei viaggiatori brasiliani per le destinazioni del loro Paese. Le informazioni sono confermate dal Ministero del Turismo: i dati dimostrano che tra i brasiliani che hanno in programma un viaggio nei prossimi sei mesi, l’84,1% partirà alla volta di destinazioni nazionali.
 
Le ricerche su Fernando de Noronha, arcipelago situato nello Stato di Pernambuco, hanno registrato un aumento del 78%. La destinazione è seguita dal litorale di Santa Catarina e dalla zona a Sud di Bahia, considerati altri luoghi particolarmente ambiti per il 2016, con una crescita nelle ricerche rispettivamente pari al 44% e del 24%. Bonito, nello Stato del Mato Grosso do Sul, ha registrato un aumento del 20% nelle ricerche nel corso degli ultimi due anni. La lista include anche Rio de Janeiro, che ospiterà i Giochi Olimpici e Paralimpici, con una crescita del 17%.
 
Il Presidente di Embratur – Ufficio Brasiliano del Turismo, Vinicio Lummertz, mette in evidenza la diversità delle risorse naturali, la cultura e la storia che caratterizzano il Paese, come attributi sempre più riconosciuti e apprezzati dai visitatori brasiliani e internazionali. "Oltre ai nostri magnifici litorali e alle ricchezze naturali, il cambio vantaggioso contribuisce a creare un ambiente favorevole per il turismo nazionale e quindi ad attrarre anche visitatori internazionali. Questo ambiente è valorizzato dai miglioramenti apportati alle infrastrutture, alla connettività e i servizi offerti al pubblico", ha affermato Lummertz.
 
Ecco la lista delle cinque destinazioni brasiliane che faranno tendenza nel 2016:
 
Fernando de Noronha
Fernando de Noronha ha registrato un numero record di visitatori nel 2015, con un incremento del 78% nelle ricerche su Skyscanner. Secondo i dati forniti dall'Administração Geral da Ilha, l'aspettativa è che entro l'ultimo giorno del mese di dicembre, l'arcipelago possa raggiungere la quota di 83.000 visitatori - la media annuale per l’area è di 60.000 turisti all'anno. Tra i fattori che hanno contribuito a questi numeri record c’è anche il valore del dollaro, che ha raggiunto i R$ 3,00 all'inizio di marzo. Con il supporto di campagne ad hoc tra cui "Sempre più Noronha" e "Noronha ti aspetta" si prevede un’ulteriore espansione di questo trend. Il consiglio è di prenotare il viaggio in anticipo poiché gli accessi all’arcipelago sono limitati ad un massimo di 246 visitatori al giorno.
 
Costa di Santa Catarina
Le ricerche relative a Balneário Camboriú e Florianópolis sono aumentate del 44% tra il 2014 e il 2015, e si prevede un’ulteriore crescita tra le preferenze dei viaggiatori brasiliani. Questo grazie alla presenza dell’aeroporto di Navegantes, situate proprio nei pressi di Balneário Camboriú, il secondo dello Stato per grandezza. La destinazione si trova sul tragitto per raggiungere il più grande parco a tema del Paese, il Beto Carreiro World. Un altro aspetto che ha contribuito alle numerose ricerche delle destinazioni situate lungo il litorale di Santa Catarina sono gli investimenti nelle infrastrutture per il turismo dell’area, così come numerosi progetti per i prossimi anni finalizzati a migliorare l'esperienza dei visitatori.
 
Il Sud di Bahia
Proprio nella zona Sud dello Stato di Bahia si trova la famosa Costa do Descobrimento. La regione è stata dichiarata Patrimonio Naturale dell'Umanità dall'UNESCO nel 1999 grazie alla sua importanza storica, come luogo del primo contatto dei coloni portoghesi con il Brasile. Particolarmente rinomata tra i viaggiatori, l’area ha ottenuto un aumento del 24% nelle ricerche effettuate tra il 2014 e il 2015 e ha tutte le carte in regola per mantenersi tra le prime posizioni anche nel 2016, anno in cui è prevista l'apertura dell’aeroporto Teixeira de Freitas. Alcune delle destinazioni appartenenti alla Costa do Descobrimento sono Porto Seguro, Arraial d'Ajuda, Cabrália, Trancoso, Caraíva, Prado, Caravelas e Cumuruxatiba. L’anno prossimo i turisti potranno assistere al passaggio della torcia olimpica a Porto Seguro.
 
Bonito
Secondo Skyscanner, Bonito ha ottenuto un aumento del 20% nelle ricerche negli ultimi due anni, e i dati del Bonito Convention & Visitors Bureau riportano che nel mese di ottobre 2015 ben il 67% delle strutture alberghiere erano al completo, numero che si avvicina a quelli registrati solitamente nell’alta stagione, weekend e ferie estive. Per il 2016 le aspettative rimangono positive soprattutto perché Bonito, situato vicino al Pantanal, ospiterà la Adventure Week, un evento che ha come obiettivo lo studio di nuove destinazioni per il turismo d'avventura. Ogni anno, Bonito riceve una media di 200.000 visitatori interessati alla natura e in cerca di tranquillità, grazie alla bellezza dei suoi paesaggi.
 
Rio de Janeiro
Con preferenze a livello nazionale e internazionale, Rio de Janeiro continuerà ad essere una tra le mete più desiderate, con un incremento del 17% nelle ricerche su Skyscanner. La Città Meravigliosa ospiterà i Giochi Olimpici e Paralimpici nel 2016, e continuerà a coinvolgere ogni tipologia di viaggiatore grazie alle sue innumerevoli attrazioni. In occasione dell’evento si prevede l’arrivo di oltre 500.000 visitatori, che potranno assistere alle varie competizioni, oppure andare alla scoperta delle spiagge, delle aree verdi e dei siti culturali che rendono Rio una delle più belle città del Paese.
Tags:
brasileviaggiturismoembraturgiochi olimpici e paralimpici di rio 2016
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.