A- A+
Viaggi
Francia, un anno nel segno dei grandi eventi, della natura e della cultura

Ci sono tante buone ragioni per visitare quest’anno la Francia con proposte da non perdere. Un’offerta variegata che sembra fatta apposta per gi italiani e che fanno la loro prima destinazione estera. Una vacanza l mare, in campagna o in città tra arte, enogastronomia, cultura, benessere ed anche all’insegna dello sport. Dal festival della Normandia Impressionista (dal 3 aprile al 6 giugno) che coniugherà l’impressionismo in tutte le due forme nel percorso fino ad oggi, a Lille capitale mondiale del Design fino al 5 dicembre. Da Lascaux per gli 80 anni della coperta della Grotta, patrimonio Unesco, al Festival di Cannes (dal 12 al 23 maggio) fino alla Festa della gastronomia a Mougins a giugno e a quella d vino a Bordeaux (18-21 giugno). E poi, tanto per citare alcuni degli  eventi in programma sul territorio transalpino la Festa dei 30 anni di Mamac, il museo d’arte moderna di Nzza; un anniversario che si festeggia tra percorsi luminosi e suoni. Come non ricordare, infine, che quest’anno si celebra il fumetto nella città di Angouleme?

“Scegliere la Francia per una vacanza significa anche scegliere la varietà e la ricchezza incredibile della sua offerta”, ha affermato a Napoli Barbara Lovato, responsabile stampa di Atout-France. “Sono tante le proposte culturali, di svago e d’arte da vivere, tante mete per un soggiorno in ogni regione. Ognuna con eventi di ogni tipo”. La Lovato ha spiegato che il 2019 si configura come un anno di risultati eccellenti, nonostante gli scioperi che hanno paralizzato soprattutto Parigi. “La Francia ha accolto l’anno scorso quasi 90 milioni di visitatori stranieri, mentre solo la capitale ha registrato un incremento del 7% di italiani. Quest’ultima clientela ha segnato un +15% nella Valle della Loira e un +6% sulla Costa Azzurra. E, per quanto riguarda l’arte, gli italiani sono risultati quarti in visita al Louvre”. Questa tendenza positiva è confermata anche dagli strumenti social. “Continuiamo ad essere molto attivi sui social network  con 104mila fan su face book e con il nostro sito www.France.fr che conta un milione di pagine viste all’anno. Ma fra tutte le ricchezze del patrimonio transalpino abbiamo prescelto di promuovere e valorizzare l’ambiente attraverso un tipo di turismo slow, più responsabile nel rispetto della natura e della sostenibilità. Ecco che il fil rouge del 2019 diventa un fil vert nel 2020”.

Loading...
Commenti
    Tags:
    parigilouvrevisitatorifrance
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Mascherine "creative" Ecco quelle calabresi

    Coronavirus vissuto con ironia

    Mascherine "creative"
    Ecco quelle calabresi

    i più visti
    in vetrina
    NAOMI CAMPBELL NUDA IN METROPOLITANA. Venere Nera senza veli. Tutte le foto

    NAOMI CAMPBELL NUDA IN METROPOLITANA. Venere Nera senza veli. Tutte le foto


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Covid-19, Fase 2 - Mercedes-Benz Truck Italia: è importante recuperare fiducia

    Covid-19, Fase 2 - Mercedes-Benz Truck Italia: è importante recuperare fiducia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.